Android Nougat. Ecco le novità e funzioni del prossimo sistema operativo Android N

Si chiama Android Nougat il nuovo sistema operativo smartphone di Google. Non sarà Android Nutella, come molti speravano. Resterà Android N per molti altri. Diventerà Android 7 per qualcun altro, anche se ancora non ci sono conferme sul numero ufficiale della prossima release, che sarà disponibile presumibilmente quest’estate.

Il nuovo sistema operativo di Google è l’ultima evoluzione di un percorso passato negli ultimi anni da Jelly Bean a KitKat, da Lollipop a Marshmallow.

In molti aspettavano maggiori dettagli. Ed è comprensibile. Android Nougat andrà a equipaggiare gran parte dei migliori smartphone in commercio nel mondo. E come avviene anche per iOS di Apple, avrà un impatto sulla vita quotidiana di milioni di persone.

Di che impatto stiamo parlando? Scopriamolo analizzando le novità che Android Nuogat introdurrà rispetto alle versioni precedenti.

Tutte le novità di Android Nougat

android nougat novità

Nonostante non sia ancora stato lanciato, Android Nougat non è esattamente uno sconosciuto. Google ha distribuito nel corso del 2016 già due versioni preliminari di Android N dedicate agli sviluppatori. Oggi, chi lo desidera può scaricare la versione beta di Android N a questo link.

Tecnici e giornalisti hanno quindi già avuto modo di dare un’occhiata ravvicinata al nuovo Android 7. Cos’hanno scoperto?

Con Android N il multitasking non è più un sogno

adronid nougat multitasking

Nella guerra con iPhone e iPad, Apple ha accumulato un certo vantaggio introducendo la possibilità di lavorare con più app aperte contemporaneamente sullo schermo. Google era rimasto indietro, ma con Android N recupera il tempo perduto. La nuova versione 7 di Android introduce la funzione split screen, che è accessibile tenendo premuto il pulsante che lancia le app.

C’è anche il pulsante cancella tutto, che chiude tutte le app in un colpo solo.

Le notifiche si rinnovano su Android 7

Google ha completamente ridisegnato le notifiche che appiono su Android Nougat. Icone più piccole e molto meno testo. Ma anche la possibilità di aprire una notifica per visualizzare più informazioni. Inoltre, tenendo premuto il dito su una notifiche si può controllare il comportamento delle notifiche future.

Contrariamente a quanto avveniva con Marshmellow, sotto ogni notifica di Android Nougat appaiono 5 piccole icone che rendono l’iterazione molto più immediata.

Novità nelle impostazioni di Android

È in arrivo un’utile rivisitazione nel menù delle impostazioni di Android N. Nella parte alta appaiono dei suggerimenti su cose che l’utente potrebbe voler fare col proprio telefono, come impostare gli account email l o i comandi vocali.

Le varie opzioni del menù danno inoltre maggiori informazioni rispetto al passato, come il numero di app installate, la memoria usata o l’autonomia residua.

Android Nougat è pronto per la realtà virtuale

Dopo aver stupito con il progetto Cardboard, Google ha lanciato di recente la nuova piattaforma Android Daydream che è tutta dedicata alla realtà virtuale. Per usare la piattaforma è richiesto uno smartphone certificato Daydream. E Android 7 fornisce la piena compatiblità.

Android Nougat si candida come epicentro della realtà virtuale di domani.

Arrivano nuovi temi per la tastiera Android

android nougat tastiera personalizzabile

La Google Keybord sarà molto più personalizzabile con Android Nougat. Gli utenti potranno definire il colore dei tasti, ma anche decidere se aggiungere o meno un bordo o inserire una foto come sfondo. Una novità non essenziale, ma sicuramente gradita a molti.

Batteria e prestazioni migliori

Bisognerà aspettare le prime prove su strada reali. Ma Google ha introdotto due nuove API, dichiarando che su Android Nougat permetteranno di migliorare sensibilmente le prestazioni con la grafica, di migliorare la durata della batteria e di installare le app molto più velocemente. Staremo a vedere.

Quali sono gli smartphone e tablet compatibili con Android Nougat?

La lista di smartphone e tablet che saranno compatibili con il nuovo sistema operativo Android Nougat si limita per il momento ai prodotti a marchio Google. In particolare, è già certo il supporto ad Android 7 per gli smartphone Nexus 6, Nexus 5X e Nexus 6P, il set-top box Nexus Player, il tablet Nexus 9 e il notebook ibrido Pixel C.