2 Commenti

  1. Ciao, complimenti per l’articolo, molto interessante, ma ci sono alcuni punti che non ho ben chiari e ti vorrei chiedere delle precisazioni:
    al punto 6, non mi è ben chiaro il rischio dell’inserire clienti potenziali, più che altro non mi sembra un rischio così grave ecco. Se puoi farmi qualche esempio così capisco…
    Sul punto 2 convengo con te che sia un barbatrucco da utilizzare per restare in possesso dei dati che servono, senza far allarmare gli utenti :-)

    • Stefano Pini
      1/23/2013
      Rispondi

      Grazie per gli spunti.
      Quanto al punto 6: più che un rischio, in effetti, è un atteggiamento poco efficiente. In ambito commerciale, può portare a confusione ed errori di valutazione sulla trattativa con un cliente perché, appunto, le specifiche non sono state aggiornate costantemente e i dati sono perciò poco dettagliati. A maggior ragione quando alle informazioni hanno accesso più persone.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


+ 9 = sedici