Archivio, News dai Soci

Describo: allevare con l’Rfid garantisce la tracciabilità e la qualità

0 8

Tenenga ha realizzato una soluzione che combina l’Rfid con un tool gestionale che serve a tracciare suini, bovini, ovini e caprini, dalla nascita sino alla vendita delle carni nel negozio.

Il prodotto, che si chiama Describo, è un sistema che storicizza i dati legati agli animali consentendo di archiviare e di mettere a sistema informazioni dettagliate identificando in maniera univoca l’animale, registrando il luogo di provenienza e quello di allevamento, trasporto incluso, per arrivare a includere le fasi di macellazione e lavorazione delle carni. La soluzione presidia il processo a ogni livello, tracciando ogni attività effettuata dagli operatori di filiera.

Il cuore di Describo è un database sviluppato su piattaforma web aperta, ma protetta da password, che funziona anche a bassa connessione. Caratterizzato da diversi livelli di accesso, il sistema consente ai vari attori della filiera di registrare e archiviare i dati di ogni singolo animale. Grazie all’Rfid tutte le informazioni raccolte vengono a mano a mano archivate e poi condivise tra allevatore, macellatore, stagionatore, punto vendita e vari enti competenti abilitati.

Il sistema si attiva applicando all’orecchio dell’animale un tag Rfid o, in alternativa, introdotto all’interno dello stomaco. Grazie al codice di identificazione univoca tutte le informazioni possono essere associate e inserite nel database in modo da elaborare una carta d’identità che accompagna l’animale e poi ogni singolo pezzo di carne che arriva sui banchi della grande distribuzione organizzata, nei punti vendita, nei ristoranti.

Tutto il sistema è basato sull’adozione di touch screen con particolari caratteristiche di impermeabilità e resistenza che consentono agli operatori del macello di accedere al database anche se dotati di guanti o contaminati da agenti esterni. Tali touch screen, infatti, possono essere facilmente puliti e sanificati senza alcun rischio di danneggiamento.

L’Rfid semplifica anche le operazioni di vendita perché oltre al tag già presente nelle carni, è possibile effettuare un’associazione fra ogni singolo prodotto e un ulteriore tag presente nel cartellino segnaprezzo: quando il negoziante preleva un pezzo di carne dal banco, deve semplicemente avvicinare il cartellino segnaprezzo al lettore RFId collegato alla bilancia risalendo automaticamente a tutti i dati relativi al prodotto senza che egli digiti nulla, con un notevole risparmio di tempo e senza rischio di errori. Tutte le informazioni relative alla tracciabilità verranno riportate sullo scontrino fiscale, diventando così patrimonio del cliente finale.

Describo può essere integrato con una serie di applicazioni finalizzate a ottimizzare la gestione degli animali. Ad esempio inserendo un sistema di telecamere all’interno dei box delle stalle e delle sale parto si consente all’allevatore di monitorare lo stato degli animali e l’avanzamento dei parti in tempo reale da remoto, tramite un computer o uno smartphone, evitando i normali viaggi di controllo. Oppure un sistema di alert può avvisare che una lavorazione stia giungendo al termine all’interno di un processo con determinate scadenze.

Ultima modifica: .

Microsite di:  / 

Tenenga

Tenenga è un'alleanza che nasce per riunire attorno a sé alcuni dei migliori professionisti italiani, animata dalla consapevolezza che il mercato necessita di figure altamente specializzate per ottenere l’eccellenza, ma nel contempo richiede il massimo anche quanto a flessibilità, disponibilità e rapporto prezzo/prestazioni.

Rispondi