Archivio, News dai Soci

Erp e Rfid ottimizzano la gestione degli studi legali

0 5

Caen Rfid partner di Equalis nel potenziamento tecnologico della soluzione gestionale per gli studi legali X.Lege.

La società, infatti, ha esteso la sua gamma offrendo anche una funzionalità RFID per ottimizzare i servizi di gestione e di archiviazione dei volumi. Grazie all’intervento di NG Way in veste di integratore e installatore, e sulla base di dispositivi Caen Rfid, Equalis ha introdotto l’dentificazione a radiofrequenza nella soluzione X.lege, con l’obiettivo di gestire e tracciare i libri.
Ciascuno di questi sarà identificato con un’etichetta UHF, e per la lettura vi saranno lettori UHF con antenne particolarmente eleganti, adatte all’ambiente raffinato di uno studio legale.

In questo modo gli utenti dello studio potranno conoscere la posizione dei libri anche mediante sistemi di messaggistica, anche per mail. È previsto anche l’utilizzo di dispositivi mobili con antenne integrate, che serviranno per cercare su tavoli, scaffali e librerie i testi che non si trovano, e anche per effettuarne, in modo veloce e frequente, l’inventario completo.

Per registrare i movimenti dei volumi vi saranno due possibilità, manuale o automatica. Nella prima, si identifica l’utente mediante un lettore UHF desktop mediante il suo badge RFID, e subito dopo si scansisce l’etichetta RFID sul libro. I due identificativi, del libro e del prestatario, sono così collegati nel database. Nella seconda, utente e libro vengono identificati in via automatica quando escono dalla biblioteca, passando attraverso i varchi RFID ivi installati.

Microsite di:  / 

Caen Rfid

CAEN RFID è una società italiana a capitale privato, leader nella progettazione e produzione di lettori e tags RFID nella banda UHF. La società è nata 7 anni fa come spin-off della CAEN S.p.A., azienda quest’ultima che vanta un’esperienza trentennale nel campo dell’elettronica per esperimenti di fisica nucleare e fisica delle particelle. E' stata la prima società in Europa a produrre e distribuire lettori UHF long range. La sua partecipazione attiva ai gruppi di lavoro EPC Global, AIM Europe ed ETSI le consente di fornire lettori e tags RFID all’avanguardia. CAEN RFID è il primo produttore europeo per innovazione di prodotto e per numero di progetti attivi con tecnologia RFID UHF.

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • occhiali a realtà aumentata a teatro

    Nessun dorma (con i Google Glass)! La principessa Turandot va in scena indossando gli occhiali a realtà aumentata

    Google Glass a teatro, non certo per motivi glamour ma per godersi lo spettacolo con un pizzico di tecnologia in più: con gli occhiali a realtà aumentata, infatti, è il Teatro Lirico di Cagliari ad aver messo in scena uno spettacolo esclusivo e ad alto ingaggio in occasione della prima del capolavoro di Giacomo Puccini. Il titolo della…

  • protocollo open source per la iot

    Open Interconnect Consortium promuove la diffusione dell’Internet of Things e realizza un protocollo open source

    Stabilire un protocollo open source per la Internet of Things, definire i requisiti di connettività per tutti i dispositivi smart o dotati di Rfid, Nfc o tecnologie Bluetooth, realizzare un programma di certificazione dei prodotti: sono questi gli obiettivi dell’Open Interconnect Consortium formato da un network di attori del calibro di Atmel, Broadcom, Dell, Intel, Samsung e Wind…

  • Gioielli-intelligenti-nella-Internet-of-Things

    Gioielli intelligenti: la Internet of Things va di moda ed è preziosa (soprattutto perché torna utile)

    Gioielli intelligenti che, grazie a uno speciale sensore, indossati avvertono che è arrivata posta, sta suonando il telefono sprofondato nella borsa o un messaggio urge risposta. Nella Internet of Things la digital life e le tecnologie indossabili sono un must indissolubile: il ciondolo, il bracciale o l’anello diventano comunicanti ed è una bella cosa. La moda è effimera, capricciosa e volatile,…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…