Veri.code: controllare il packaging per la salute dei cittadini

Tenenga Alliance Group lancia Veri.code, un sistema che verifica gli errori di assemblaggio e confezionamento dei componenti nei settori dell’elettronica, alimentare, farmaceutico e cosmetico.

Essendo ambiti produttivi che coinvolgono la salute dei cittadini, necessitano di un elevato grado di sicurezza per poter garantire la conformità e l’integrità dei prodotti: in caso di errori la soluzione interviene in tempo reale, scartando i componenti errati o i prodotti assemblati con parti non conformi alla produzione programmata, così da evitare errori nel rilascio dei prodotti.?

Veri.code è in grado di verificare che il processo di approvigionamento e carico dei componenti sia eseguito secondo regole e modalità che, in un’ottica di evoluzione normativa e tecnologica, possono essere definite e aggiornate in base alle necessità, offrendo elevate possibilità di personalizzazione.

“Controllando i codici mediante teste di lettura che possono essere scanner lineari o 2D, imager o lettori Rfid – ha spiegato Ubaldo Montanari, portavoce Tenenga Alliance Group – Veri.code verifica che i codici di tutti i componenti del prodotto e degli accessori, che possono essere blister, flaconi, tappi, scatole, etichette, coinvolti nei processi di assemblaggio e di confezionamento automatico siano conformi alla ricetta del prodotto in lavorazione, che ne definisce l’assortimento”.

Il sistema è stato realizzato per gestire una o più linee di produzione con modalità stand-alone o client server, indipendentemente dal numero di teste presenti sulle linee stesse, amministrando in modo autonomo il cambio di produzione e la registrazione storica delle letture effettuate. Ma Veri.code può essere installato anche su linee e macchine di assemblaggio e di confezionamento già esistenti e verticalizzate come, ad esempio, linee di assemblaggio di parti meccaniche ed elettroniche, linee di riempimento e di confezionamento di liquidi e creme, linee di confezionamento per blister, macchine clusteratrici, fardellatrici, astucciatrici, macchine per la formazione di scatole e vassoi, etichettatrici o pallettizzatori.

“Tra le principali funzioni di Veri.code – ha proseguito Montanari – rientra l’anagrafica delle linee di confezionamento e delle teste di lettura, la ricetta dei prodotti e dei componenti con relative caratteristiche, così come la gestione in tempo reale degli esiti “buono”, “scarto” e “non letto”, la gestione integrata del piano di produzione, la storicizzazione delle letture effettuate nonché la gestione degli utenti e dei diritti. Il tutto integrato con l’Erp di riferimento aziendale”.

I vantaggi di Veri.code sono immediati: tracciabilità di tutte le fasi interessate, flessibilità del sistema che fornisce elevate possibilità di personalizzazione, integrazione di ulteriori moduli software per la gestione della logistica e della tracciabilità e un uso dei moduli opzionali che consentono di gestire in modo centralizzato le attività di configurazione e cambio di produzione, riducendo così le attività operative a bordo linea.

Ultima modifica: .

Authors

Related posts

*


5 × = quindici

Top