All News, Social Media

Home banking (e mobile banking) sempre più social: banche e clienti comunicano su Facebook, Twitter &Co…

17 160

Gli utenti web in Italia sono 37milioni (di questi, quasi 17milioni si connettono in mobilità, via smartphone o tablet): il 50% accede alla rete almeno una volta al giorno. Una presenza così massiccia online e la crescente familiarità degli utenti di ogni età con l’uso dei social hanno coinvolto anche il settore bancario, che ha sviluppato nuovi servizi di home banking e mobile banking e ha accresciuto la propria presenza sui social network: tra fan, contatti e follower i profili social delle banche contano un totale di 710mila utenti attivi.

Dalla banca tradizionale a home banking, mobile banking e social banking

Home banking, mobile banking… social banking!

Una delle principali attività online è relativa ai social network: nel nostro Paese ci sono ben 24milioni di account Facebook attivi. E proprio sui social si gioca la nuova partita della comunicazione tra aziende e clienti. Anche le banche sono state travolte da questa rivoluzione sul fronte della comunicazione tra brand e consumatori/clienti: nel complesso, gli istituti bancari in Italia contano più di 680mila fan su Facebook e quasi 25mila follower su Twitter. Per far fronte a questo social/mobile trend la maggior parte delle banche ha puntato a innovativi servizi di home banking e mobile banking, ha sviluppato applicazioni e aperto pagine sui principali social network con cui comunicare in modo semplice e diretto con utenti e clienti, far conoscere i propri servizi, gestire il customer service e creare engagement. Le banche che sfruttano una strategia social sono il 48% del totale: il canale preferito nel settore è Linkedin (71%), seguito da Facebook e Youtube (entrambi al 29%) e Twitter (21%). Da non sottovalutare, dicevamo, è anche la scelta crescente di home banking (o addirittura mobile banking): il 40% dei clienti ha ormai l’abitudine di connettersi al proprio istituto bancario direttamente dal pc di casa, dal tablet o dallo smartphone. Non solo: 3milioni di risparmiatori hanno scelto di avvalersi esclusivamente di servizi online di home banking, rinunciando a quelli tradizionali offerti presso le diverse filiali sparse sul territorio. Si stima che entro il 2017 gli utenti si recheranno presso gli sportelli fisici in media solo una o due volte l’anno. Il dato in controtendenza al boom home banking? Negli ultimi anni le banche italiane hanno aumentato il numero degli sportelli fisici, che sono passati da da 28mila a ben 33mila!
Home banking, mobile banking, social network e banche

Ultima modifica: .

Microsite di:  / 

Redazione The Biz Loft
Redazione The Biz Loft

La redazione di The Biz Loft coordina la produzione di approfondimenti, video e inchieste per Rfid Italia e Sbiz, Fashion 2 e 1 Minuto.

Rispondi