Archivio, News dai Soci

H&S Custom entra a far parte del network The Biz Loft

0

H&S Custom, società piemontese specializzata nella realizzazione di soluzioni Rfid e Wireless complete e chiavi in mano per l’identificazione e la gestione di merci e persone,  per la raccolta  e la comunicazione delle informazioni dal punto in cui esse si originano verso i sistemi e le persone che le utilizzano, è entrata a far parte del newtork di The Biz Loft.

Dal 2006 HSC ha sviluppato significative referenze nel mondo dei lifestyle products (moda e sportswear), in particolare, grazie ad Ottica Avanzi, nella gestione di un programma di Loyalty basato su carte contactless e più tardi, nel 2007 nella realizzazione di smart store RFID, dove è presente un sistema che rileva in tempo reale la presenza degli occhiali sugli scaffali fornendo dati al merchandising e alla logistica. Oggi HSC è impegnata in uno dei più importanti progetti di anticontraffazione e contrasto del mercato grigio nel mondo del luxury fashion.

HSC fa parte del progetto Think Up,  un progetto della Camera di commercio di Torino, gestito dal Centro Estero per l’Internazionalizzazione in collaborazione con partner tecnici Fondazione Torino Wireless e CSI-Piemonte, progetto finalizzato a promuovere all’estero l’eccellenza piemontese  del settore Information & Communication  Technology (ICT)

Microsite di:  / 

HS Custom

Dal 2003 HSC propone soluzioni RFID e Wireless complete e chiavi in mano per l’identificazione e la gestione di merci e persone, per la raccolta e la comunicazione delle informazioni dal punto in cui esse si originano verso i sistemi e le persone che le utilizzano. La conoscenza dei processi oltre al dominio delle tecnologie le hanno permesso la realizzazione di alcuni dei più significativi progetti italiani con largo anticipo sui concorrenti nazionali e talvolta internazionali.

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • occhiali a realtà aumentata a teatro

    Nessun dorma (con i Google Glass)! La principessa Turandot va in scena indossando gli occhiali a realtà aumentata

    Google Glass a teatro, non certo per motivi glamour ma per godersi lo spettacolo con un pizzico di tecnologia in più: con gli occhiali a realtà aumentata, infatti, è il Teatro Lirico di Cagliari ad aver messo in scena uno spettacolo esclusivo e ad alto ingaggio in occasione della prima del capolavoro di Giacomo Puccini. Il titolo della…

  • protocollo open source per la iot

    Open Interconnect Consortium promuove la diffusione dell’Internet of Things e realizza un protocollo open source

    Stabilire un protocollo open source per la Internet of Things, definire i requisiti di connettività per tutti i dispositivi smart o dotati di Rfid, Nfc o tecnologie Bluetooth, realizzare un programma di certificazione dei prodotti: sono questi gli obiettivi dell’Open Interconnect Consortium formato da un network di attori del calibro di Atmel, Broadcom, Dell, Intel, Samsung e Wind…

  • Gioielli-intelligenti-nella-Internet-of-Things

    Gioielli intelligenti: la Internet of Things va di moda ed è preziosa (soprattutto perché torna utile)

    Gioielli intelligenti che, grazie a uno speciale sensore, indossati avvertono che è arrivata posta, sta suonando il telefono sprofondato nella borsa o un messaggio urge risposta. Nella Internet of Things la digital life e le tecnologie indossabili sono un must indissolubile: il ciondolo, il bracciale o l’anello diventano comunicanti ed è una bella cosa. La moda è effimera, capricciosa e volatile,…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…