INeS, piattaforma a misura di smart town

ines-rfid

Liberologico, specialista dell’Rfid e di tutte le tecnologie di gestione che supportano le città intelligenti, ha costituito Mobisys, spin off focalizzata esclusivamente sullo sviluppo di soluzioni che risolvono le esigenze delle aziende e degli enti pubblici nell’ambito dei servizi legati alla mobilità urbana, ai parcheggi e alle concessioni.

La piattaforma di punta dell’offerta è INeS (Infomobility & Parking Management Suite), una soluzione modulare, flessibile e scalabile progettata per rispondere alle esigenze delle aziende e degli enti pubblici preposti alla gestione della mobilità urbana, del trasporto pubblico e dei parcheggi.

INeS si compone di un insieme di moduli indipendenti attivabili singolarmente.

• DigitalDesk: per la gestione centralizzata delle principali pratiche degli uffici della mobilità quali rilascio autorizzazioni, vendita abbonamenti, gestione magazzino titoli di sosta, controllo ed export preavvisi/verbali emessi, gestione quadro turni ausiliari, anagrafica e storico dello stato dei parcometri e così via.

• DigitalFrontOffice: per la gestione dello sportello telematico della mobilità per cittadini e imprese mediante cui effettuare la richiesta e il pagamento delle autorizzazioni di sosta e transito (permessi giornalieri, autorizzazioni annuali Ztl/Pcu, permessi bus turistici e altro ancora).

• Info: per la gestione delle informazioni su viabilità, Tpl, parcheggi, Ztl, piste ciclabili, di georeferenziarle su qualsiasi base cartografica e di esportarle sottoforma di Punti di Interesse (POI) per i navigatori satellitari; è inoltre possibile gestire newsletter, Rss, Sms.

Tra gli ultimi casi di successo della piattaforma si segnala il comune di La Spezia che ha attivato un servizio per tutti gli autisti dei bus turistici che da giugno posso utilizzare il proprio smartphone per prenotare e acquistare i ticket di sosta.

Ultima modifica: .

Authors

Related posts

*

Top