Archivio, News dai Soci

Infinera presenta la piattaforma di trasporto ottica DTN-X a 500 Gb/sec

0

Infinera (NASDAQ: INFN) annuncia oggi la disponibilità della nuova piattaforma DTN-X: la prima infrastruttura di trasporto ottico a pacchetto multi-terabit (P-OTN) basato sulla rivoluzionaria tecnologia da 500 Gb/sec Photonic Integrated Circuit (PIC). Il DTN-X è progettato per soddisfare le esigenze dei service provider di telecomunicazioni che, a causa della proliferazione dei servizi online basati su video e applicazioni cloud, si trovano nella necessità di moltiplicare la capacità trasmissiva delle proprie reti.

Il DTN-X è stato progettato per fornire capacità di switching OTN (Optical Transport Network) unitamente alla gestione del traffico DWDM, senza penalizzazioni in termini di capacità di trasmissione. Il DTN-X si affianca ai prodotti della linea DTN di Infinera, di cui condivide la semplicità d’uso e l’affidabilità, rendendo disponibile una piattaforma capace di gestire 5 Terabit di traffico, ampliabile sino a 100 Terabit nelle prossime release, ed una architettura completamente non bloccante.

La costante crescita del traffico Internet, l’esplosione della domanda di applicazioni mobili e video, la progressiva diffusione di nuovi modelli cloud computing sta inducendo gli operatori di telecomunicazioni ad incrementare la capacità di trasmissione delle infrastrutture di trasporto migrando dagli attuali circuiti a 10Gb/sec verso i nuovi circuiti a 100 Gigabit per secondo.

Grazie allo sviluppo del primo PIC 500, circuito integrato fotonico che integra oltre 600 funzioni ottiche in un unico dispositivo, Infinera è oggi in grado di rendere disponibili dei “super-canali” di trasmissione a 500 Gb/sec ognuno, su cui possono essere aggregati, trasmessi ed opportunamente instradati (switched) servizi di diversa natura, di diversa velocità (1, 2.5, 10, 40 e 100 Gb/sec), e con diversa sorgente e destinazione.

La soluzione Digital Optical Network di Infinera è conosciuta ed apprezzata dal mercato per le sue caratteristiche di scalabilità, semplicità di utilizzo e affidabilità. Ma oggi, grazie alla combinazione tra la capacità di trasmissione offerta dal PIC 500 ed alla flessibilità derivante dalla disponibilità dello switch integrato, le soluzioni Infinera offrono nuovi benefici ai service provider:

Scalabilità verso il futuro – Grazie ai suoi super-channel da 500 Gb/sec il DTN-X è progettato per aiutare gli operatori ad affrontare con fiducia le future richieste di banda trasmissiva, con la prospettiva di poter gestire in futuro fino a 24 Tb/sec su una singola fibra ottica. Il DTN-X è per esempio in grado di gestire simultaneamente la richiesta di streaming video di tutti i 23,6 milioni di utenti di Netflix (uno dei servizi di video noleggio in streaming leader negli Stati Uniti).

Semplicità operativa e rapidità di installazione – La piattaforma DTN-X è progettata per gestire la convergenza di vari layer della rete offrendo in una unica piattaforma trasmissione DWDM, OTN switching ed intelligenza software GMPLS. Infinera DTN-X offre ai fornitori di servizi la possibilità di creare reti molto potenti in brevissimo tempo e con costi particolarmente contenuti.

Efficienza e sostenibilità ambientale – Le caratteristiche rivoluzionarie del Photonic Integrated Circuit da 500 Gb/sec di Infinera consentono alla piattaforma DTN-X di occupare il 33% di spazio in meno e di consumare la metà dell’energia rispetto a una configurazione tradizionale di pari capacità. Un recente studio condotto su un vasto panel di reti ottiche del Nord America ha concluso che la soluzione DTN-X richiede il 69% in meno di moduli e il 67% in meno di chassis rispetto alle soluzioni proposte dai concorrenti. (The Evolving Economics of Optical Network Design, S. Ramasubramanian, University of Arizona, S. Subramaniam, George Washington University).

Le reazioni del mercato

Stu Elby, vice president of technology del grande service provider americano Verizon ha dichiarato: “La nostra crescita ci conduce a cercare costantemente una profonda integrazione ed efficienza all’interno della rete. Le innovazioni come il Photonic Integrated Circuit, che consentono di integrare traffico nell’ordine dei terabit incrementando al tempo stesso l’efficienza della rete, si dimostreranno essenziali per consentire di trasformare in valore i futuri network da migliaia di terabit”.

“Abbiamo scelto i sistemi DTN come un vantaggio competitivo per semplificare la nostra infrastruttura di rete, sviluppare nuovi servizi con maggiore rapidità e incrementare la banda trasmissiva e l’efficienza di rete”, ha dichiarato Randy Nicklas, CTO di XO Communications. “Siamo quindi ansiosi di poter utilizzare la piattaforma DTN-X, che ci aiuterà a incrementare ulteriormente questi valori mettendo a disposizione dei nostri clienti la stessa facilità d’uso che XO Communications ha sempre fornito affidandosi a Infinera”.

Interoute, che è stato il primo network pan-europeo a utilizzare il Photonic Integrated Circuit da 100 Gb/sec più di 4 anni fa, prevede di implementare la nuova piattaforma DTN-X per poter continuare a far crescere il proprio network pan-europeo. A dimostrazione di ciò, Interoute ha concluso nel marzo del 2011 il primo test sottomarino con il Photonic Integrated Circuit da 500 Gb/sec. “Interoute ha sfruttato con soddisfazione e successo le precedenti generazioni della tecnologia PIC, rivoluzionando di fatto il modo in cui i servizi ad alta capacità venivano erogati in Europa. Per questo siamo in attesa di poter implementare la nuova piattaforma DTN-X come la prossima evoluzione di un modello che si è finora dimostrato efficiente sotto il profilo dell’operatività e dei costi”, ha detto Matthew Finnie, CTO di Interoute.

“Continuiamo a restare concentrati sui bisogni dei nostri clienti e continueremo a guidare il processo di innovazione per aiutare ognuno di loro nei rispettivi mercati”, ha commentato Tom Fallon, CEO e Presidente di Infinera. “DTN-X è una piattaforma di classe multi-terabit che garantisce ai service provider di creare network ottici scalabili, semplici ed efficienti, trasformandoli in un valore economico concreto”.

Disponibilità della piattaforma DTN-X
Infinera annuncia oggi la disponibilità del DTN-X, a partire dal secondo semestre del 2012. Il sistema DTN-X è interamente compatibile e interoperabile con la piattaforma DTN e supporterà le interfacce 10 Gigabit Ethernet (10 GbE), 40 Gigabit Ethernet (40 GbE), 100 Gigabit Ethernet (100 GbE), 10 Gb/s SONET/SDH/OTN, 40 Gb/s SONET/SDH/OTN, 100 Gb/s OTN, 8/10 Gb/s Fibre Channel, oltre alle interfacce multiple bit rate clear-channel.

Pubblicato da Il .

Microsite di:  / 

Infinera

Infinera fornisce sistemi di Digital Optical Networking all'avanguardia a carrier in tutto il mondo. I sistemi Infinera sono unici e si basano sulla tecnologia innovativa PIC (photonic integrated circuit) di Infinera che rende la realizzazione e gestione di reti ottiche semplice e flessibile, garantendo un time-to-service più rapido e permettendo di offrire un'ampia gamma di servizi differenziati con un'unica infrastruttura ottica senza la necessità di operazioni di reingegnerizzazione.

Le Top5 di Ethan Ferrario

  • pesce d'aprile-il-male

    Pesce d’Aprile. I più divertenti di sempre nell’era di Internet (aggiornato a stasera!)

    Pesce d’Aprile! Bello poterlo dire gongolando il giorno dopo… Ma quant’è difficile riuscirci? Mi spiego. Se sei un bambino e vuoi stupire i genitori non c’è problema, tanto fingono. Ma se sei uno scienziato tipo Premio Nobel, una multinazionale o un quotidiano letto da milioni di persone, azzeccare un buon pesce d’aprile senza farsi tanare all’istante…

  • App per iPad Air per disegnare

    App per iPad Air: le migliori del 2014 per appunti al volo e disegnare a mano libera

    App per ipad Air: ecco le migliori per scrivere a mano, prendere note o appunti o disegnare con la penna (c’è chi la chiama stilo, ma comunque di quello parliamo…). Le 5 tavolozze digitali più efficaci del 2014. È stupefacente vedere quanti passi in avanti hanno fatto gli sviluppatori in questo segmento di mercato e…

  • Cover iPad Air. Le più belle per Natale

    Cover iPad Air: Le nuove custodie (e le più belle cover), anche per il “vecchio” iPad 2 Agg. 2014

    Cover iPad Air. Una ricerca schizzata alle stelle. E non a caso. Dopo il lancio in grande stile del mese scorso e il nuovo iOs, il sottilissimo, e potentissimo iPad Air ha polverizzato l’iPad 2 e, siccome il nuovo modello è molto più sottile di quello precedente, tutti i nuovi ipoaddiani sono alla ricerca ella…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…

  • tendenze di mercato - il retail del futuro

    Le tendenze di mercato 2014 nel settore retail in 10 previsioni: lo shopping è destinato a cambiare (completamente)

    Il retail è un’industria incredibilmente dinamica. E, grazie all’avvento delle nuove tecnologie, in futuro assisteremo a cambiamenti sempre più frequenti nelle tendenze di mercato. Vediamo quali sono i 10 punti chiave delle tendenze di mercato che rivoluzioneranno il nostro modo di fare shopping in futuro. #1 Le aziende ci leggono (quasi) nel pensiero Grazie alle nuove…

  • Grazie alla tecnologia Bluetooth Low Energy di iBeacon torneremo a comprare in negozio e diremo addio allo showrooming

    Usare iBeacon: come e perché, grazie alla tecnologia Bluetooth Low Energy, torneremo a comprare in negozio

    Perché usare iBeacon? Sono in molti a chiederselo. La tecnologia è nuova e, come tale, tutta da esplorare. Tutti ne parlano come la nuova strada alternativa  all’Nfc di Apple ma  iBeacon  è solo la variante Apple di Beacon, tecnologia che sfrutta la tecnologia Bluetooth Low Energy standard 4.0. In pratica si usa il Bluetooth contenuto…