All News, Social Media

Mappa dei social network aggiornata al 2013: l’accesso mobile cambia le community on line

58 10

Una mappa dei social network aggiornata ci racconta di grossi cambiamenti nel cyberspazio. Nel 2009 erano 17 i social network leader in qualche paese del mondo, alla fine del 2012 sono diventati 5. In mezzo una customer experience decisamente orientata a nuove modalità di accesso, complice l’evoluzione delle tecnologie mobile (smartphone e tablet).

mappa dei social network app 2013

Per capire i nuovi cambiamenti della storia arrivano nuovi analisti che stanno monitorando attentamente i cambiamenti in atto. Jess3 è stato uno dei primi, avendo inziato già nel 2010 a disegnare una mappa dei social che poi ha periodicamente aggiornato. In questa sua terza versione, l’universo geosocial appare estremamente ricco ma anche fortemente caratterizzato dalla fruizione via tablet e via smartphone degli utenti delle community.

social-network-analisi

Dai questa mappa dei social network emergono tanti numeri interessanti per chi deve capire dove vanno, cosa fanno (e come lo fanno) i consumatori. Ma l’universo geosocial dice molto di più: qualcosa è cambiato, al di là dei numeri. Sono le mobile app, su cui i social network emergenti stanno scommettendo il loro futuro. Le stelle nascenti sono Snapchat and Facebook’s Poke, seguite da Socialcam, con ben 1 milione di utenti attivi al mese, e Path che va per i 5 milioni. La mappa dei social evidenzia un astro luminoso in Instagram, con ben 90 milioni di utenti mensili attivi. Qualcuno azzarda a chiamare questa nuova popolazione… Generazione M!

Nella mappa dei social network, tutto ruota attorno a Facebook

Alla fine di dicembre Facebook aveva superato il miliardo di utenti attivi al mese di cui 584 milioni collegati quotidianamente. C’è da considerare che il social network per eccellenza è approdato in Asia che,  con i suoi 278 milioni di iscritti, ha scavalcato i 251 milioni di utenti europei e i 243 milioni di utenti nordamericani (segue l’Africa con 52 milioni e l’Oceania a quota 15 milioni).
Eppure i casi di successo, a un’analisi di dettaglio, raccontano come Google + stia facendo proseliti, forte dei suoi 100 milioni di iscritti a pochi mesi dal lancio ufficiale.
Uno sguardo a Oriente racconta di come in Cina continui a regnare QZone di QQ e si stia affermando la new entry Sina Weibo che da gennaio è stata realizzata anche in lingua inglese (ma non dice  che negli ex territori dell’Unione Sovietica sta crescendo V Kontakte, con ben 190 milioni di utenti registrati).

Pubblicato da Il .

Microsite di:  / 

Redazione The Biz Loft
Redazione The Biz Loft

La redazione di The Biz Loft coordina la produzione di approfondimenti, video e inchieste per Rfid Italia e Sbiz, Fashion 2 e 1 Minuto.

58 Commenti

  1. silvia 29 novembre 2013 di 15:39 -  Rispondi

    Ciao a tutti sono Silvia volevo mettervi a conoscenza di un nuovo sito social network http://www.Pintegraf.com dove si possono inserire le proprie foto, scegliere o no se inserirle sotto una categoria, e anche la possibilità di tenerle visibili solo a se stessi(e questo mi sembra una cosa molto utile ed innovativa). Ho la possibilità di interagire con gli altri iscritti seguendoli e scambiando opinioni e molto altro su quello che viene pubblicato. Gli argomenti e le interazioni sono varie e con alcuni utenti che pubblicano curiosità da tutto il mondo la noia non vi assale… Provate a farvi un giro e ditemi cosa ne pensate … per poter lasciare commenti ecc dovete iscrivervi ma oramai da qualsiasi parte è così! A presto!

Le Top5 di Ethan Ferrario

  • pesce d'aprile-il-male

    Pesce d’Aprile. I più divertenti di sempre nell’era di Internet (aggiornato a stasera!)

    Pesce d’Aprile! Bello poterlo dire gongolando il giorno dopo… Ma quant’è difficile riuscirci? Mi spiego. Se sei un bambino e vuoi stupire i genitori non c’è problema, tanto fingono. Ma se sei uno scienziato tipo Premio Nobel, una multinazionale o un quotidiano letto da milioni di persone, azzeccare un buon pesce d’aprile senza farsi tanare all’istante…

  • App per iPad Air per disegnare

    App per iPad Air: le migliori del 2014 per appunti al volo e disegnare a mano libera

    App per ipad Air: ecco le migliori per scrivere a mano, prendere note o appunti o disegnare con la penna (c’è chi la chiama stilo, ma comunque di quello parliamo…). Le 5 tavolozze digitali più efficaci del 2014. È stupefacente vedere quanti passi in avanti hanno fatto gli sviluppatori in questo segmento di mercato e…

  • Cover iPad Air. Le più belle per Natale

    Cover iPad Air: Le nuove custodie (e le più belle cover), anche per il “vecchio” iPad 2 Agg. 2014

    Cover iPad Air. Una ricerca schizzata alle stelle. E non a caso. Dopo il lancio in grande stile del mese scorso e il nuovo iOs, il sottilissimo, e potentissimo iPad Air ha polverizzato l’iPad 2 e, siccome il nuovo modello è molto più sottile di quello precedente, tutti i nuovi ipoaddiani sono alla ricerca ella…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…

  • tendenze di mercato - il retail del futuro

    Le tendenze di mercato 2014 nel settore retail in 10 previsioni: lo shopping è destinato a cambiare (completamente)

    Il retail è un’industria incredibilmente dinamica. E, grazie all’avvento delle nuove tecnologie, in futuro assisteremo a cambiamenti sempre più frequenti nelle tendenze di mercato. Vediamo quali sono i 10 punti chiave delle tendenze di mercato che rivoluzioneranno il nostro modo di fare shopping in futuro. #1 Le aziende ci leggono (quasi) nel pensiero Grazie alle nuove…

  • Grazie alla tecnologia Bluetooth Low Energy di iBeacon torneremo a comprare in negozio e diremo addio allo showrooming

    Usare iBeacon: come e perché, grazie alla tecnologia Bluetooth Low Energy, torneremo a comprare in negozio

    Perché usare iBeacon? Sono in molti a chiederselo. La tecnologia è nuova e, come tale, tutta da esplorare. Tutti ne parlano come la nuova strada alternativa  all’Nfc di Apple ma  iBeacon  è solo la variante Apple di Beacon, tecnologia che sfrutta la tecnologia Bluetooth Low Energy standard 4.0. In pratica si usa il Bluetooth contenuto…