All News, Social Media

Mappa dei social network aggiornata al 2013: l’accesso mobile cambia le community on line

58 22

Una mappa dei social network aggiornata ci racconta di grossi cambiamenti nel cyberspazio. Nel 2009 erano 17 i social network leader in qualche paese del mondo, alla fine del 2012 sono diventati 5. In mezzo una customer experience decisamente orientata a nuove modalità di accesso, complice l’evoluzione delle tecnologie mobile (smartphone e tablet).

mappa dei social network app 2013

Per capire i nuovi cambiamenti della storia arrivano nuovi analisti che stanno monitorando attentamente i cambiamenti in atto. Jess3 è stato uno dei primi, avendo inziato già nel 2010 a disegnare una mappa dei social che poi ha periodicamente aggiornato. In questa sua terza versione, l’universo geosocial appare estremamente ricco ma anche fortemente caratterizzato dalla fruizione via tablet e via smartphone degli utenti delle community.

social-network-analisi

Dai questa mappa dei social network emergono tanti numeri interessanti per chi deve capire dove vanno, cosa fanno (e come lo fanno) i consumatori. Ma l’universo geosocial dice molto di più: qualcosa è cambiato, al di là dei numeri. Sono le mobile app, su cui i social network emergenti stanno scommettendo il loro futuro. Le stelle nascenti sono Snapchat and Facebook’s Poke, seguite da Socialcam, con ben 1 milione di utenti attivi al mese, e Path che va per i 5 milioni. La mappa dei social evidenzia un astro luminoso in Instagram, con ben 90 milioni di utenti mensili attivi. Qualcuno azzarda a chiamare questa nuova popolazione… Generazione M!

Nella mappa dei social network, tutto ruota attorno a Facebook

Alla fine di dicembre Facebook aveva superato il miliardo di utenti attivi al mese di cui 584 milioni collegati quotidianamente. C’è da considerare che il social network per eccellenza è approdato in Asia che,  con i suoi 278 milioni di iscritti, ha scavalcato i 251 milioni di utenti europei e i 243 milioni di utenti nordamericani (segue l’Africa con 52 milioni e l’Oceania a quota 15 milioni).
Eppure i casi di successo, a un’analisi di dettaglio, raccontano come Google + stia facendo proseliti, forte dei suoi 100 milioni di iscritti a pochi mesi dal lancio ufficiale.
Uno sguardo a Oriente racconta di come in Cina continui a regnare QZone di QQ e si stia affermando la new entry Sina Weibo che da gennaio è stata realizzata anche in lingua inglese (ma non dice  che negli ex territori dell’Unione Sovietica sta crescendo V Kontakte, con ben 190 milioni di utenti registrati).

Microsite di:  / 

Redazione The Biz Loft
Redazione The Biz Loft

La redazione di The Biz Loft coordina la produzione di approfondimenti, video e inchieste per Rfid Italia e Sbiz, Fashion 2 e 1 Minuto.

58 Commenti

  1. silvia 29 novembre 2013 di 15:39 -  Rispondi

    Ciao a tutti sono Silvia volevo mettervi a conoscenza di un nuovo sito social network http://www.Pintegraf.com dove si possono inserire le proprie foto, scegliere o no se inserirle sotto una categoria, e anche la possibilità di tenerle visibili solo a se stessi(e questo mi sembra una cosa molto utile ed innovativa). Ho la possibilità di interagire con gli altri iscritti seguendoli e scambiando opinioni e molto altro su quello che viene pubblicato. Gli argomenti e le interazioni sono varie e con alcuni utenti che pubblicano curiosità da tutto il mondo la noia non vi assale… Provate a farvi un giro e ditemi cosa ne pensate … per poter lasciare commenti ecc dovete iscrivervi ma oramai da qualsiasi parte è così! A presto!

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • Servizio-wi-fi

    Un nuovo concept di servizio Wi-Fi per Gruppo Miroglio che offre un supporto omnicanale anche alla shopping experience

    Condivisione, collaboration e CRM ad alto valore aggiunto per Gruppo Miroglio che reingegnerizza il servizio Wi-Fi offrendo connessione e accesso alle informazioni a dipendenti e consumatori. Dispositivi mobili e servizi Wi-Fi diventano il braccio armato della comunicazione e del business, consentendo maggiore sicurezza e presidio anche in store. Nato nel 1947 ad Alba, in provincia di…

  • auto-del-futuro-Rfid

    Più sicurezza sulle strade grazie alle auto del futuro: la Internet of Things protagonista del progetto Drive C2x

    Belle, sensibili, sicure e intelligenti: le auto del futuro saranno molto più di un mezzo per gli spostamenti grazie a sensori, tag Rfid, Gprs e tecnologie da fantascienza. Gli Intelligent Trasnport System (Its) sono infatti un capitolo fondamentale delle smart city. Molti i progetti in strada. Drive C2x, ad esempio, è uno studio finanziato dall’Unione Europea per il settore automotive con…

  • Moverio BT-200 di Epson - smart glass per la realtà aumentata

    Occhiali intelligenti e realtà aumentata: con Moverio Epson fa crowdsourcing sulle nuove frontiere applicative

    I Google Glass sono stati solo i primi a sdoganare la realtà aumentata al popolo dei consumatori. Oggi anche Epson dice la sua lanciando i suoi occhiali intelligenti (dal nome impossibile): Epson Moverio Bt-200. Tecnologia ecelettica e versatile, da qualche tempo l’augmented reality ha trovato applicazione nei settori più disparati anche in Italia: dall’arte al turismo, passando per il gaming…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…