Archivio

NFC Heritage 3.0: monumenti e musei ci parlano grazie all’Nfc

1 35

SmartID, spin-off dell’Università del Salento che sviluppa sistemi e soluzioni per l’Internet of Things, ha realizzato NFC Heritage 3.0 per la fruizione interattiva di monumenti, musei, siti archeologici e gallerie d’arte.

Con la soluzione NFC Heritage 3.0 gli oggetti parlano al visitatore: quadri, oggetti d’arte, monumenti, parti di monumenti, strade, piazze, palazzi, si svelano ai visitatori attraverso una serie di contenuti multimediali fruibili sul proprio cellulare.

Avvicinando uno smartphone con tecnologia NFC ad un’opera d’arte su cui è inserito un tag NFC, opportunamente codificato, sarà possibile visualizzare tutte le informazioni relative all’opera. I contenuti, multimediali, sono centralizzati su pagine web dedicate, facilmente gestibili e aggiornabili dai curatori. Inoltre, il sistema riconosce la lingua impostata sullo smartphone ed eroga i contenuti in quella lingua, purché disponibili.

“La nostra soluzione offre diversi vantaggi – spiega Valerio Elia, uno dei fondatori di SmartID e responsabile delle attività di R&S – Per gli utenti è possibile vivere l’arte e le città artistiche in maniera coinvolgente, interattiva e personalizzata, attraverso contenuti multimediali che possono essere offerti in lingue diverse. Per i curatori e/o i gestori è possibile modificare e aggiornare in qualunque momento i contenuti che saranno immediatamente disponibili per l’utente”.

Tutto questo utilizzando una tecnologia semplice e non invasiva che non altera lo stato degli oggetti e delle opere. L’NFC è una tecnologia Rfid già disponibile su alcuni smartphone. Nei prossimi anni sarà sempre più diffusa e permetterà di fruire di nuovi servizi di prossimità come pagamenti, ticketing, riconoscimento di oggetti, etc., attraverso il proprio cellulare.

Un video dimostrativo è disponibile qui.

Microsite di:  / 

Redazione The Biz Loft
Redazione The Biz Loft

La redazione di The Biz Loft coordina la produzione di approfondimenti, video e inchieste per Rfid Italia e Sbiz, Fashion 2 e 1 Minuto.

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • scuola-gestione-mense-Rfid

    A scuola con i badge NFC: servizi scolastici più veloci ed efficienti nell’era delle smart city

    Tecnologia contactless e pagamenti elettronici anche a scuola, per la prenotazione dei servizi di mensa fatta direttamente da ogni bambino grazie all’Rfid, anzi, più precisamente grazie a un badge Nfc. Succede ad Agliè, comune del Piemonte che per l’anno scolastico 2014/2015 ha introdotto un sistema innovativo di tessere prepagate che, grazie a una card personale, all’ingresso della scuola…

  • Come cambia la gestione della produzione con IoT, Big Data e cloud: 4 punti fondamentali

    L’impatto di IoT, Big Data e cloud sulla gestione della produzione. L’informazione diventa …customer centrica

    Internet of Things, Big Data e cloud stanno portando cambiamenti significativi nella gestione della produzione industriale. L’informatizzazione supporta il business ma la IoT cambia le priorità degli IT manager. Smart city, domotica, smart object, auto intelligenti e sensorizzate, applicazioni Rfid o Nfc, sistemi M2M: l’Internet delle Cose nel prossimo futuro ci farà entrare in un’era ultra connessa,…

  • Acciaieria-siderurgia-Rfid

    Ori Martin sceglie l’Rfid. Così la siderurgia incontra l’identificazione automatica più innovativa

    Ori Martin, specialista nella produzione di acciai speciali per il settore automobilistico in particolare e per l’industria meccanica in generale, ha scelto di investire nell’Rfid per un progetto di identificazione automatica, automazione e controllo delle fasi successive alla produzione del tondo in rotoli laminato a caldo. Nell’acciaieria bresciana la tecnologia Rfid per l’identificazione automatica ha rappresentato una sfida impegnativa, superata grazie ad…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • Come cambia la gestione della produzione con IoT, Big Data e cloud: 4 punti fondamentali

    L’impatto di IoT, Big Data e cloud sulla gestione della produzione. L’informazione diventa …customer centrica

    Internet of Things, Big Data e cloud stanno portando cambiamenti significativi nella gestione della produzione industriale. L’informatizzazione supporta il business ma la IoT cambia le priorità degli IT manager. Smart city, domotica, smart object, auto intelligenti e sensorizzate, applicazioni Rfid o Nfc, sistemi M2M: l’Internet delle Cose nel prossimo futuro ci farà entrare in un’era ultra connessa,…

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…