Archivio, News dai Soci

Psion Raddoppia allo Smau di Milano

0

Innovazione, Open Source Mobility e terminali modulari in mostra negli stand dei due partner storici Nordelettronica e Pernix. Con un caso di studio in anteprima assoluta.

Lo Smau, che si terrà a Milano dal 19 al 21 ottobre a Fieramilanocity, resta l’evento principe dell’ICT italiana. E quest’anno Psion, che da oltre 40 anni fornisce alle aziende di tutto il mondo soluzioni di mobile computing innovative, ha deciso di raddoppiare scommettendo sulla propria community.

Quest’anno Psion parteciperà allo Smau insieme a due dei suoi partner, Nordelettronica e Pernix, e presenterà i propri dispositivi più recenti e innovativi in due stand nel padiglione 3 della grande manifestazione.

Un’enfasi particolare sarà riservata ai nuovissimi terminali portatili Omnii XT10 e EP10, entrambi modulari e altamente personalizzabili: due aspetti che fanno la differenza per le imprese alla ricerca di dispositivi portatili, adatti a un contesto industriale sempre più competitivo e ad alta richiesta di efficienza. I terminali Omnii XT10 e EP10 racchiudono il meglio della nuova Psion, che con il concetto di open innovation ha creato attorno a sé una comunità di fornitori, partner e clienti finali che collaborano alle creazioni che la stessa Psion mette loro a disposizione.

I visitatori dello Smau avranno anche la possibilità conoscere i dettagli della speciale tastiera a 12 tasti che l’operatore logistico tedesco Dachser ha realizzato come modulo del terminale Psion Omnii XT10.

La più recente tecnologia Psion sarà visibile dai visitatori negli stand di
- Nordelettronica (PAD. 3 Stand I 11)
- Pernix (PAD 3 Stand G10)

Presso lo stand di Pernix sarà inoltre presentato in anteprima assoluta un caso di studio innovativo: Novello, il distributore italiano del noto brand motociclistico Husqvarna, ha realizzato nel proprio magazzino di Varese un innovativo ambiente logistico interamente costruito con materiali ecosostenibili e basato su tecnologie di identificazione automatica con terminali mobili Psion.

Microsite di:  / 

Psion Italia

Psion è una società pionieristica nel settore dei computer palmari mobili di qualità e delle loro applicazioni nei mercati industriali in tutto il mondo. Ha innovato il mondo del mobile computing sin dal 1980, iniziando con l’invenzione del PDA e contribuendo a risolvere i problemi di business dei suoi clienti globali: Volkswagen, SNCF, RWE nPower, E.ON, BMW, Goodyear, Copenhagen Airports, BNSF e molti altri ancora.

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • pneumatici per semirimorchi Michelin X multi T

    Pneumatici per semirimorchi dotati di tag Rfid: Michelin punta sull’innovazione a radiofrequenza per la gamma X Multi T

    I sensori Rfid sono sempre più impiegati nel settore dei trasporti per ottimizzare le prestazioni dei veicoli, la sicurezza su strada e le operazioni di manutenzione: Michelin integra l’identificazione a radiofrequenza nella serie di pneumatici per semirimorchi X Multi T. I tag Rfid inseriti negli pneumatici per semirimorchi sono in grado di memorizzare tutti i…

  • occhiali a realtà aumentata a teatro

    Nessun dorma (con i Google Glass)! La principessa Turandot va in scena indossando gli occhiali a realtà aumentata

    Google Glass a teatro, non certo per motivi glamour ma per godersi lo spettacolo con un pizzico di tecnologia in più: con gli occhiali a realtà aumentata, infatti, è il Teatro Lirico di Cagliari ad aver messo in scena uno spettacolo esclusivo e ad alto ingaggio in occasione della prima del capolavoro di Giacomo Puccini. Il titolo della…

  • protocollo open source per la iot

    Open Interconnect Consortium promuove la diffusione dell’Internet of Things e realizza un protocollo open source

    Stabilire un protocollo open source per la Internet of Things, definire i requisiti di connettività per tutti i dispositivi smart o dotati di Rfid, Nfc o tecnologie Bluetooth, realizzare un programma di certificazione dei prodotti: sono questi gli obiettivi dell’Open Interconnect Consortium formato da un network di attori del calibro di Atmel, Broadcom, Dell, Intel, Samsung e Wind…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…