News dai Soci

Sabatini sceglie Softwork facendo le scarpe alla tecnologia

1 11

Tag per il made in Italy calzaturiero per offrire ai consumatori un miglior servizio informativo. Sabatini Calzature, azienda con sede a Spoleto, ha scelto l’Rfid per introdurre un concept innovativo sui suoi punti vendita.

La soluzione
Appoggiando una scarpa dello store su un apposito pannello, in automatico questa viene riconosciuta e fa attivare un video informativo che descrive il prodotto fornendo dettagli sui materiali utilizzati per la realizzazione, sulle tipologie di utilizzo consigliate, con notizie più approfondite sull’azienda e la sua storia.

I partner del progetto
Partner del progetto Isrim, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Elettronica e dell’Informazione dell’Università degli Studi di Perugia.
La soluzione è stata studiata nei minimi dettagli, dalla scelta dei materiali al design dello chassis, che racchiude al suo interno tecnologia Softwork e, in particolare, un controller Rfid Mid Range Cpr.Mr50 Usb che, collegato ad una paddle antenna, raggiunge una distanza di lettura del tag Hf fino a 25cm. Il mini-reader misura(9,3 x 6,2 x 2,7 cm, operando in conformità agli standard Iso 15693, Iso 14443A/B ed Epc, con funzione di anti collisione.
I tag, invece, sono Paper Label autoadesivi, delle dimensioni 54x83mm, equipaggiati con chip Philips I-Code Sli.
Per quanto riguarda l’intelligence che gestisce il Sistema Vision, il software è stato realizzato in linguaggio “C” dall’Università di Perugia – Dipartimento di Ingegneria Elettronica e dell’Informazione.

I vantaggi
Sabatini è specializzata nella produzione di calzature ortopediche di alta qualità che come mercato richiede una conoscenza approfondita dei problemi relativi ai difetti di deambulazione e di postura; il Sistema Vision supporta validamente il personale dei punti vendita e i fruitori di tali prodotti, aiutandoli a meglio individuare la calzatura idonea per la correzione del difetto individuato.

Per ulteriori approfondimenti cliccare qui per il link all’articolo completo.

Microsite di:  / 

RFID Global by Softwork
RFID Global by Softwork

Distributore a valore aggiunto e produttore di sistemi RFID, RFID Global è focalizzato sulle componenti (hardware) delle soluzioni RFID. La produzione di propri apparati RedWave, l’attività del dipartimento R&D, l’esperienza “sul campo” di un team di progettisti, sintetizzabile in oltre 140 anni/uomo, il ricco calendario di training ed un network di rivenditori certificati completano la nostra proposta. Sito corporate: www.rfidglobal.it

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • Acciaieria-siderurgia-Rfid

    Ori Martin sceglie l’Rfid. Così la siderurgia incontra l’identificazione automatica più innovativa

    Ori Martin, specialista nella produzione di acciai speciali per il settore automobilistico in particolare e per l’industria meccanica in generale, ha scelto di investire nell’Rfid per un progetto di identificazione automatica, automazione e controllo delle fasi successive alla produzione del tondo in rotoli laminato a caldo. Nell’acciaieria bresciana la tecnologia Rfid per l’identificazione automatica ha rappresentato una sfida impegnativa, superata grazie ad…

  • Servizio-wi-fi

    Un nuovo concept di servizio Wi-Fi per Gruppo Miroglio che offre un supporto omnicanale anche alla shopping experience

    Condivisione, collaboration e CRM ad alto valore aggiunto per Gruppo Miroglio che reingegnerizza il servizio Wi-Fi, offrendo connessione e accesso alle informazioni a dipendenti e consumatori. Dispositivi mobili e servizi Wi-Fi diventano il braccio armato della comunicazione e del business, consentendo maggiore sicurezza e presidio anche in store. Nato nel 1947 ad Alba, in provincia di Cuneo,…

  • auto-del-futuro-Rfid

    Più sicurezza sulle strade grazie alle auto del futuro: la Internet of Things protagonista del progetto Drive C2x

    Belle, sensibili, sicure e intelligenti: le auto del futuro saranno molto più di un mezzo per gli spostamenti grazie a sensori, tag Rfid, Gprs e tecnologie da fantascienza. Gli Intelligent Trasnport System (Its) sono infatti un capitolo fondamentale delle smart city. Molti i progetti in strada. Drive C2x, ad esempio, è uno studio finanziato dall’Unione Europea per il settore automotive con…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…