Archivio, News dai Soci

Vendere è più facile con Aton .onSales Android Edition

1 20

Da oggi la forza vendita delle imprese dispone di un’arma in più. Il Gruppo Aton ha infatti annunciato la disponibilità immediata di .onSales Android Edition, una versione interamente rinnovata della suite dedicata alle forze commerciali che agiscono sul campo, progettata per i nuovi tablet che funzionano con il sempre più popolare sistema operativo Android di Google.

.onSales è una soluzione completa, che supporta e ottimizza i processi di acquisizione ordini, gestione e controllo delle vendite. È rivolta alle aziende che commercializzano articoli finiti, su griglia taglia/colore o prodotti da configurare. Si adatta perfettamente ai settori chiave del Made in Italy, come il Fashion e il Food, ma può essere utilizzata con pieno successo in una moltitudine di altri comparti. Fra i molti vantaggi della soluzione spicca la sua capacità di aumentare l’efficienza e la qualità nelle relazioni tra l’azienda e i suoi clienti, di rafforzare tali relazioni nel momento e nel luogo del contatto e di ridurre le possibilità di errore nello scambio delle informazioni tra l’azienda e il personale in mobilità.

Dopo il recente lancio della versione per iPad, l’introduzione di .onSales per Android incrementa ulteriormente il raggio d’azione della suite, garantendone una maggior capacità di personalizzazione e la possibilità di sfruttare la grafica accattivante e le molte funzioni che i tablet Android mettono a disposizione.

“In settori come il Fashion, dove è essenziale per la forza vendita mostrare al cliente, in tempo reale e sul campo, listini multimediali, video e demo digitali di modelli, .onSales Android Edition fa decisamente la differenza”, ha dichiarato Giovanni Bonamigo, Marketing & Innovation Director del Gruppo Aton. “Se a questo aggiungiamo le ampie possibilità di personalizzazione del catalogo e la grande usabilità che la suite garantisce, .onSales è senza dubbio la soluzione più efficace sul mercato per un’azienda che desidera trasferire il proprio messaggio commerciale con immediatezza e forte impatto emotivo”.

.onSales Android Edition nasce come un’applicazione multipiattaforma. È in grado di funzionare alla perfezione sia su uno smartphone che su un tablet da 5,7 o 10 pollici. Una compatibilità che si estende tanto ai tablet consumer che a quelli rugged progettati per il mondo professionale, come il nuovo ET1 di Motorola. Tale versatilità consente all’utente di utilizzare lo stesso dispositivo per molteplici attività, che comprendono le proprie mansioni commerciali, ma anche la gestione dei propri impegni professionali e personali, il navigatore satellitare, la gestione di contatti e relazioni.

.onSales Android Edition non è quindi soltanto un software per la raccolta ordini creato sulla base della vasta esperienza del Gruppo Aton in questo settore, ma una vera e propria piattaforma multifunzione per la forza commerciale. L’utente è infatti in grado di realizzare all’occorrenza fotografie, registrazioni e video a casa del cliente, di monitorare il posizionamento dei prodotti e la presenza di materiale pubblicitario nei punti vendita, di svolgere attività di visual merchandising, di sottoporre ai clienti questionari in tempo reale. Il tutto con il vantaggio in termini di usabilità e ricchezza di funzioni che i terminali Android sono in grado di dare, fra cui la possibilità di gestire brochure, listini e altri documenti in modalità cloud: sempre disponibili e aggiornati su qualunque dispositivo venga utilizzato.

Microsite di:  / 

Gruppo Aton

Aton S.p.A., leader italiano nel mercato dell’Enterprise Mobility con una particolare specializzazione nelle tecnologie e nelle soluzioni in ambito Rfid, ha maturato oltre vent’anni di esperienza nel settore Wireless e Mobile Computing fornendo soluzioni strategiche e servizi per i mobile worker impegnati nella gestione informatizzata di tutte le fasi della Supply Chain (produzione, logistica e distribuzione) e nelle applicazioni di Field Force Automation.

1 Commento

  1. Antonio Santigli 13 maggio 2013 di 17:59 -  Rispondi

    Sono iteressato al software. vorrei avere maggiori info sui costi

Rispondi

Digital news Il meglio, a confronto

  • occhiali a realtà aumentata a teatro

    Nessun dorma (con i Google Glass)! La principessa Turandot va in scena indossando gli occhiali a realtà aumentata

    Google Glass a teatro, non certo per motivi glamour ma per godersi lo spettacolo con un pizzico di tecnologia in più: con gli occhiali a realtà aumentata, infatti, è il Teatro Lirico di Cagliari ad aver messo in scena uno spettacolo esclusivo e ad alto ingaggio in occasione della prima del capolavoro di Giacomo Puccini. Il titolo della…

  • protocollo open source per la iot

    Open Interconnect Consortium promuove la diffusione dell’Internet of Things e realizza un protocollo open source

    Stabilire un protocollo open source per la Internet of Things, definire i requisiti di connettività per tutti i dispositivi smart o dotati di Rfid, Nfc o tecnologie Bluetooth, realizzare un programma di certificazione dei prodotti: sono questi gli obiettivi dell’Open Interconnect Consortium formato da un network di attori del calibro di Atmel, Broadcom, Dell, Intel, Samsung e Wind…

  • Gioielli-intelligenti-nella-Internet-of-Things

    Gioielli intelligenti: la Internet of Things va di moda ed è preziosa (soprattutto perché torna utile)

    Gioielli intelligenti che, grazie a uno speciale sensore, indossati avvertono che è arrivata posta, sta suonando il telefono sprofondato nella borsa o un messaggio urge risposta. Nella Internet of Things la digital life e le tecnologie indossabili sono un must indissolubile: il ciondolo, il bracciale o l’anello diventano comunicanti ed è una bella cosa. La moda è effimera, capricciosa e volatile,…

Idee e pensieri dagli opinionisti del Loft

  • commerce-in-italia

    E-commerce in Italia? I dati raccontano che ormai più della metà degli internauti acquista on line (soprattutto fashion, ma anche design)

    Giro di boa dell’e-commerce in Italia che vede oltre la metà dei Web surfer sposare la causa della spesa online. Negli ultimi tre mesi sono stati oltre 16,2 milioni gli utenti italiani che hanno fatto i loro acquisti su Internet, facendo decollare le vendite (soprattutto nelle aree ad alto tasso di attrazione: fashion e design)….

  • distribuzione

    La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

    Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al…

  • creare-una-app

    Creare un’app è una cosa seria (se vuoi farla bene). I passi essenziali da rispettare in una guida per punti

    La multicanalità mobile è un mercato goloso e la proliferazione di aziende specializzate contribuisce a diffondere l’errato convincimento che creare un’app mobile sia relativamente facile, ma la realtà è molto diversa (chi non ha fatto esperienza di app che non funzionano soprattutto in termini di tecnologia e usabilità?). Che si tratti di soluzioni per il…