Laura Zanotti

Giornalista freelance

L’impatto di IoT, Big Data e cloud sulla gestione della produzione

Internet of Things, Big Data e cloud stanno portando cambiamenti significativi nella gestione della produzione industriale. L’informatizzazione supporta il business ma la IoT cambia le priorità degli IT manager. Smart city, domotica, smart object, auto intelligenti e sensorizzate, applicazioni Rfid o Nfc, sistemi M2M: l’Internet delle Cose nel prossimo futuro ci farà entrare in un’era ultra connessa, …

L’impatto di IoT, Big Data e cloud sulla gestione della produzioneLeggi altro »

Servizio Wi-Fi Miroglio per una shopping experience migliore

Condivisione, collaboration e CRM ad alto valore aggiunto per Gruppo Miroglio che reingegnerizza il servizio Wi-Fi, offrendo connessione e accesso alle informazioni a dipendenti e consumatori. Dispositivi mobili e servizi Wi-Fi diventano il braccio armato della comunicazione e del business, consentendo maggiore sicurezza e presidio anche in store. Nato nel 1947 ad Alba, in provincia di Cuneo, …

Servizio Wi-Fi Miroglio per una shopping experience miglioreLeggi altro »

Tecnologie di proximity o nearable technology: con i beacon adesivi l’intelligenza arriva a ogni cosa

IoT come intelligence of Things oppure come Internet of… Think. La comunicazione diventa ubiqua e pervasiva attraverso le tecnologie di proximity più smart(phone) che fanno parlare gli oggetti con i nostri telefonini per ricordarci date, appuntamenti, o per informarci mentre facciamo i nostri acquisti. La shopping experience nella Internet of Things diventa un nuovo campo …

Tecnologie di proximity o nearable technology: con i beacon adesivi l’intelligenza arriva a ogni cosaLeggi altro »

Negozi 2.0 nelle smart city: anche l’innovazione è un servizio (intelligente)

Il retail, rispetto ad altri settori, ha conosciuto l’informatica molto tardi, ma oggi i negozi 2.0 stanno diventando un obiettivo per moltissimi operatori della distribuzione. Come? Migrando verso i concept store e utilizzando Rfid, Nfc, sensori e tutto quello che, in sintesi, è digital innovation.Migliorare la shopping experience, potenziare la forza del brand, aumentare l’efficacia …

Negozi 2.0 nelle smart city: anche l’innovazione è un servizio (intelligente)Leggi altro »

Retail management: investire nella tecnologia mobile significa migliorare la shopping experience (e aumentare le vendite)

La tecnologia e l’innovazione fanno bene al retail. Lo confermano i numeri (di cui una buona strategia di retail management deve tenere conto). Qualche esempio? Circa sei clienti su dieci (58%) hanno una migliore esperienza di acquisto quando i commessi utilizzano i palmari per fornire informazioni su prezzi e disponibilità dei prodotti. Più del 65% …

Retail management: investire nella tecnologia mobile significa migliorare la shopping experience (e aumentare le vendite)Leggi altro »

Lampadine intelligenti per l’headquarter Pirelli che sposa la green economy delle smart city

Più innovazione nella gestione dell’energia per Pirelli, che cambia approccio all’illuminazione scegliendo di installare 1600 lampadine intelligenti nell’headquarter milanese. Una nuova luce per la Internet of Things: nell’era delle smart city si usano tecnologia a led e sensori per potenziare le logiche di servizio. A ripensare i criteri di illuminazione del quartier generale, sito nel …

Lampadine intelligenti per l’headquarter Pirelli che sposa la green economy delle smart cityLeggi altro »

La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in Italy

Cambiamenti economici, demografici, tecnologici e un nuovo stile di vita hanno contribuito allo sviluppo di nuove soluzioni di vendita nel campo della distribuzione alimentare. Un mondo che tradizionalmente ruotava attorno alla bottega o al mercato, sta cambiando pelle: cibi e bevande, infatti, possono essere acquistati da almeno una dozzina di altri modelli di vendita al …

La distribuzione alimentare ieri, oggi e domani. Negozi alla riscossa: il passato rivisto e corretto dal made in ItalyLeggi altro »

Tracciabilità dei prodotti alimentari e rintracciabilità annessa (e connessa): dal barcode all’Rfid più informazione su cosa mangiamo

Dalla colomba pasquale alla mortadella nostrana, la tecnologia Rfid è in grado di garantire la tracciabilità dei prodotti alimentari e la qualità delle informazioni che arrivano a noi consumatori. L’identificazione univoca, associata a un sistema di codifica intelligente, aiuta a conoscere meglio cosa succede sulle nostre tavole, andando nella direzione di quella legge europea (General …

Tracciabilità dei prodotti alimentari e rintracciabilità annessa (e connessa): dal barcode all’Rfid più informazione su cosa mangiamoLeggi altro »