Drone con telecamera: quale scegliere, dove comprare, come cominciare a volare

drone con telecamera quale scegliere dove comprare come cominciare a volare

Questa è la guida aggiornata a giugno per il miglior drone con telecamera in commercio in Italia nel 2018. Abbiamo aggiunto alla selezione i nuovi droni Parrot Anafi, DJI Mavic Pro Platinum e Ryze Tello.

Il drone con telecamera è uno dei gadget più desiderati. In Italia come all’estero. Farlo volare può essere frustrante all’inizio, soprattutto con i droni professionali, ma dopo aver familiarizzato con le tecniche di volo diventa divertente. Molto divertente.

Scopri le guide dei Crowdy Awards ai migliori droni, i migliori smartphone, i migliori notebook e i migliori tablet dell’anno.

In questo articolo rispondiamo ad alcune domande comuni per chi desidera iniziare: qual è il miglior drone con telecamera in commercio, dove comprare un drone senza rischiare fregature e come cominciare a volare con un drone.

Drone con telecamera: qual è il migliore?

In commercio esistono moltissimi droni economici che costano meno di 100 euro. Alcuni di essi, come l’ottimo Syma X5SW, vanno benone per familiarizzare con il volo col drone. Non sono tutti droni con telecamera però: molti droni low cost servono solo per volare, spesso soprattutto indoor e non hanno funzioni fotografiche e video. Fate attenzione quindi alla presenza di una fotocamera integrata prima di comprare.

Vedi anche le migliori Micro SD per droni

Inoltre, nessun drone economico offre caratteristiche video e fotografica capaci di competere con quelle non solo delle reflex professionali, ma ache delle fotocamere compatte. Spesso il video è a bassissima risoluzione e la trasmissione in tempo reale del video al telecomando, se è supportata, è scadente. Non è quindi sbagliato comprare un drone economico con telecamera, tenete solo presente che si tratta più di giocattoli che di veri e propri apparati per il video e la fotografia.

Vedi anche i migliori video realizzati con i droni

Se avete a disposizione un budget superiore, la scelta più sensata è scegliere uno dei droni DJI. Questa azienda è il leader incontrastato del settore e ha a listino diversi droni con telecamera, tutti di qualità eccellente. Costano parecchio però: da 500 euro in sù. Io più professionale fra i droni DJI, l’Inspire 2, costa addirittura più di 3000 euro.

Esistono diverse alternative ai droni DJI. Fra questi citiamo il nuovo Parrot AnafiYuneec Typhoon H e il GoPro Karma.

Fatte queste premesse, ecco i tre droni con telecamera che vi consigliamo di prendere in considerazione. Per una scelta più vasta provate a leggere la guida dei Crowdy Awards al miglior drone con telecamera in commercio.

Ryze Tello

Il miglior drone con telecamera economico

ryze tello recensione

Vedi la recensione completa

4.7
4.7 of 5 stars 0 reviews
  • RC Geeks
  • Techradar

Indice crowdy Awards

I giornalisti più autorevoli che hanno sottoposto il Ryze Tello a una recensione approfondita concordano nel definirlo il migliore drone economico in circolazione. Ne apprezzano soprattutto l’alta qualità complessiva, la durata di volo e la grande facilità d’uso, mentre ne criticano la mancanza di un controller esterno, che obbliga gli utenti a pilotarlo con i joystick virtuali sul display dello smartphone.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Vola per 13 minuti, alta qualità complessiva, video stabili e di qualità.

Contro

Manca un controller esterno, poco affidabile con vento.

Dove comprare

Il mini drone Ryze Tello è probabilmente destinato a dominare il mercato dei droni con telecamera economici nel 2018. È realizzato dalla start up cinese Ryze Robotics e fortemente supportato dal gigante DJI. Un drone piccolo che costa meno di 100 euro, ma che a differenza degli altri droni in questa fascia di prezzo mette a disposizione degli utenti tecnologie di altissimo livello. In molti lo descrivono come una versione ridotta del DJI Spark. Se cercate il miglior drone con telecamera economico, non troverete niente di meglio.

Ryze Tello è un drone con telecamera, un quadricottero piccolo e leggero che si pilota via wifi con lo smartphone. Ha capacità inferiori rispetto a quelle dello Spark o del Yuneec Breeze, ma molto superiori a quelle degli altri droni giocattolo in circolazione, come il Syma X5SW. Può volare fino a 13 minuti con una velocità massima di 8 m/s a una distanza massima di 100 m.

La sua videocamera integrata trasmette allo smartphone un feed video in tempo reale stabilizzato ed è in grado di catturare immagini fisse da 5 MP e video HD a 30 fps. Ha un sistema di volo sofisticato e protezioni per eliche che consentono ai piloti principianti di volare all’interno o all’esterno con sicurezza.

Ben inteso, stiamo parlando di un drone giocattolo, che non ambisce a competere con i droni professionali e nemmeno con quelli prosumer. Ma se confrontato con i droni economici sotto i 100 euro, come i Syma o i tanti droni cinesi che si comprano online, rappresenta un evidente passo in avanti. Le tecnologie che usa sono sviluppate in parte dalla stessa DJI e la qualità complessiva è molto, molto più alta rispetto ai modelli di cui sopra.

Vi state chiedendo quale drone economico comprare? Il Ryze Tello è un drone perfetto da regalare a un ragazzino, oppure per cominciare a fare pratica prima di investire su un drone più completo. Insomma, se state cercando i migliori droni con telecamera economici in circolazione, avete trovato quello che fa al caso vostro.

DJI Mavic Air

Il miglior drone con telecamera per la maggior parte degli utenti

miglior drone 2018 - Migliori droni in commercio in Italia

Vedi la recensione completa

4.5
4.5 of 5 stars 0 reviews
  • Tom's Guide
  • Photography Life

Indice Crowdy Awards

Il drone DJI Mavic Air ha raccolto recensioni entusiastiche in tutto il mondo. Piacciono di queso drone soprattutto la qualità dei video e delle foto, la straordinaria stabilità e la sua compattezza. Qualche critica all’app in dotazione, che può risultare un po’ complessa.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Facile da usare, foto e video ottimi, evita gli ostacoli, si controlla con i gesti.

Contro

Difficile gestione della videocamera nell’app.

Dove comprare

Difficile non innamorarsi del nuovo drone Mavic Air: il drone DJI pieghevole che permette di realizzare video 4K perfettamente stabilizzati a 60 fotogrammi al secondo, restando al tempo stesso nella categoria dei droni tascabili. È al momento il miglior drone con telecamera 2018.

Alternative? Scopri i migliori droni Yuneec

L’ultimo nato nella gamma di droni DJI ha davvero pochissimi difetti. La batteria dura 21 minuti (un po’ meno nei test di volo reali), ma può essere estesa acquistando il bundle Fly More che contiene tre battere. È un drone pieghevole e molto piccolo, ma solido e molto ben costruito. Ha un eccezionale sistema per evitare automaticamente gli ostacoli, può seguire oggetti in movimento e orbitare attorno a coordinate definite dall’utente. È perfetto anche per ottenere selfie di grande impatto.

Fra i droni pieghevoli in commercio è senza dubbio il migliore. Costa parecchio rispetto ai droni economici in circolazione, ma per chi ha a disposizione mille euro è una scelta da fare a occhi chiusi.

Parrot Anafi

Il nuovo, eccellente drone con telecamera Parrot

parrot anafi recensione

Vedi la recensione completa

3.75
3.75 of 5 stars 1 reviews
  • Tom's Guide
  • Digital Trends

Indice Crowdy Awards

I giornalisti che hanno sottoposto il drone Parrot Anafi lo definiscono un ottimo drone pieghevole, che compete praticamente ad armi pari con il DJI Mavic Air. Piace di questo drone la flessibilità della videocamera, mentre delude l’assenza di un sistema per evitare gli ostacoli automaticamente.

Sending
Recensioni lettori
2 (1 voto)

Pro

Vola per 25 minuti, la videocamera riprende anche verso l’alto, ottima qualità complessiva.

Contro

Manca un sistema per evitare gli ostacoli, software difficile.

Dove comprare

Lanciato nel giugno 2018, il Parrot Anafi è un drone pieghevole dalle caratteristiche eccezionali. Non rientra nella categoria dei droni economici, ma è comunque molto competitivo in termini di prezzo, soprattutto rispetto al suo vero concorrente, il DJI Mavic Air. Fra i modelli Parrot è il miglior drone con telecamera.

Il drone Parrot Anafi ha sollevato molto interessa fra gli appassionati. Il motivo dipende dal fatto che per la prima volta l’azienda francese Parrot si è allontanata dal proprio mercato preferito, quello dei droni giocattolo, per realizzare un drone con telecamera degno di questo nome, capace di rispondere alle esigenze dei piloti che devono girare video di alta qualità.

Il Parrot Anafi è progettato con il video e la fotografia in mente, ma è fatto per viaggiare. È un drone pieghevole, che occupa lo stesso spazio del Mavic Air sia aperto che piegato. La videocamera è l’elemento chiave di questo drone. Montata su un gimbal a tre assi, ha un ottimo controllo delle vibrazioni ed è in grado di girare video 4K in HDR. Non solo: ha uno zoom ottimo integrato (che manca al Mavic Air) ed è in grado di ruotare a verticalmente a 180 gradi. Ciò significa che permette di riprendere anche verso l’alto: una funzioni unica in questa categoria di droni, che apre nuovi scenari creativi ai piloti di droni.

Si può guidare sia con lo smartphone che con il controller dedicato e tante sono le funzioni di volo avanzato, dall’auto follow all’orbita. La batteria del Parrot Anafi permette di volare per 25 minuti.

Ci sono però dei difetti. Il più importante, in questo drone con telecamera, è l’assenza di un sistema per evitare gli ostacoli, che è invece uno dei punti di forza dei droni DJI. È inoltre più vulnerabile al vento e ha qualche problema nel software di gestione, che Parrot sta però risolvendo con gli aggiornamenti del firmware.

DJI Mavic Pro Platinum

Il miglior drone con telecamera per fotografi

dji mavic pro platinum recensione

Vedi la recensione completa

4.5
4.5 of 5 stars 0 reviews
  • Drone Guru
  • Pc Magazinbe

Indice Crowdy Awards

I giornalisti più autorevoli che hanno sottoposto il DJI Mavic Pro Platinum a una recensione approfondita concordano nel definirlo un drone eccellente. La durata di volo di 30 minuti è uno dei suoi pregi maggiori, unito alla silenziosità e alle capacità di volo e ripresa. Qualche critica viene rivolta al prezzo, che è significativamente più alto rispetto al Mavic Pro originale e anche rispetto al fratellino DJI Spark.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Vola per 30 minuti, silenzioso, eccellente capacità di volo e ripresa.

Contro

Piuttosto costoso.

Dove comprare

Il DJI Mavic Pro Platinum è il miglior drone con telecamera per i fotografi professionisti. Il suo fattore di forma pieghevole si trasporta facilmente in una borsa a tracolla e ha un telecomando dedicato anch’esso molto compatto. Le sue prestazioni di volo sono di prim’ordine, con video 4K e funzioni di sicurezza integrate che consentono di evitare gli ostacoli e rientrare alla base.

È l’evoluzione del primo Mavic Pro e gli somiglia quasi in tutto, eccetto tre aspetti: ha un colore diverso, fa molto meno rumore e vola più a lungo del predecessore.

Se il primo Mavic Pro ha rappresentato una vera rivoluzione nel mondo dei droni, con il suo formato pieghevole (è poco più grande del Mavic Air) e le incredibili capacità di volo e ripresa, il Mavic Pro Platinum è più un’evoluzione che una rivoluzione. Ma le sue innovazioni non sono da trascurare. La riduzione del rumore rispetto alla versione precedente è del 60%: tanto, considerato che il forte ronzio è uno principali difetti dei droni con telecamera.

E poi c’è la durata di volo. Chiunque abbia usato un drone sa bene quanto sia frustrante poter usare il quadricottero solo per pochi minuti. Bene, DJI ha esteso la durata di volo del Mavic Pro Platinum da 20 a 30 minuti, il che fa la differenza in molte situazioni.

Non rientra nella categoria dei droni economici e costa un po’ di più rispetto al Mavic Pro originale, ma per i fotografi che stanno cercando il miglior drone con telecamera, il Mavic Pro Platinum è il meglio in assoluto.

Syma X5SW

Un altro buon drone con telecamera economico

Syma X5SW recensione

Vedi la recensione completa

3.75
3.75 of 5 stars 0 reviews
  • Techradar
  • Beginner Flyer

Ineice Crowdy Awards

Grazie alla crescente popolarità dei droni Syma, lil modello X5SW è stato sottoposto a una recensione approfondita a diverse testate specializzate. I giornalisti lo considerano un buon drone economico, molto adatto a sperimentare il volo in ambienti chiusi o all’aperto, ma senza particolari esigenze in termini di raggio d’azione resistenza al vento o durata di volo.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Funzione FPV, funziona con iPhone e Android, ottimo rapporto qualità prezzo.

Contro

Scarso tempo di volo, reagisce male al vento, video live di bassa qualità.

Dove comprare

Economico e maneggevole, il drone con telecamera Syma X5SW è la versione aggiornata dell’eccellente X5C, che è stato il miglior drone 2016. Questo nuovo modello è ai primissimi posti nella selezione dei migliori droni economici.
Lanciato alla fine del 2015 è tuttora uno dei droni più venduti in Italia. Si collega via Wi-Fi a iPhone, iPad e smartphone Android, offre la divertente funzione FPV (First Person View) per vedere in tempo reale ciò che vede la telecamera, ed è estremamente facile da usare.

Il drone con telecamera Syma X5SW trasmette il video FPV tramite wifi. Per visualizzare il video FPV, è necessario installare prima l’applicazione Syma FPV sullo smartphone Android o iPhone. Non è però è compatibile con Android 4.0 o versione precedente.

L’X5SW è dotato di un supporto per telefono che può essere collegato alla parte superiore del trasmettitore e che serve al pilota per visualizzare il feed FPV durante l’utilizzo dell’X5SW.

Poiché l’X5SW trasmette il suo feed FPV su wifi, i video soffre di ritardi e latenza. Ciò significa che il video dalla fotocamera del drone può richiedere fino a circa 2 secondi prima di apparire sullo schermo del telefono. Tale latenza elevata significa che l’X5SW non può essere pilotato interamente utilizzando FPV e deve essere sempre guardato a vista. Provare a pilotare la X5SW facendo affidamento su FPV può causare incidenti, soprattutto quando ci si avvicina a edifici o alberi. Con una latenza di qualsiasi punto da 0,3 a 2 secondi, è difficile evitare di colpire un albero o una parete.

A differenza dei droni con telecamera Syma X5SC e X5C, l’X5SW non registra video o foto su una scheda micro SD. Al contrario, la registrazione avviene sullo smartphone tramite l’applicazione Syma FPV. Questo è un punto debole nella funzionalità FPV di X5SW, specialmente considerando che la trasmissione video può subire una latenza veramente difettosa.

DJI Spark

Il miglior mini drone con telecamera

drone dji spark recensione

Vedi la recensione completa

4.5
4.5 of 5 stars 0 reviews
  • Time Magazine
  • Techradar
  • iPhoneAdo

Indice Crowdy Awards

A poche ore dal lancio i giornalisti specializzati di mezzo mondo già si stavano sfidando per pubblicare per primi le loro recensioni del nuovo drone DJI Spark.

I primi giornalisti che hanno pubblicato le loro opinioni sono entusiasti. Il drone DJI Spark sembra destinato diventare un oggetto di culto fra gli appassionati di droni.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Leggero ed estremamente portatile, ottima qualità video e foto, controlli gestuali, ottima qualità costruttiva.

Contro

Durata di volo limitata rispetto i migliori droni in commercio.

Dove comprare

Il drone con telecamera DJI Spark è l’ultimo nato nella fortunatissima gamma di droni del produttore cinese DJI. Lanciato nel maggio 2017, è il primo mini drone proposto da questo produttore. Ma non per questo è meno potente e versatile di molti concorrenti assai più grandi e pesanti.

Il DJI Spark è grande quanto un libro e pesa 300 grammi, Ma è in grado di volare per 16 minuti con una singola batteria a una velocità massima di 50 km/h, realizzando scatti a 12 megapixel e video full HD. La stabilizzazione delle immagini è garantita da un gimbal a 2 assi.

Il DJI Spark è incredibilmente facile da pilotare. Può essere controllato con il telecomando, che si compra a parte, oppure con lo smartphone, ma anche semplicemente con i gesti della mano, senza bisogno di alcun dispositivo elettronico. Il controllo gestuale non permette di gestire tutte le funzioni del drone, ma è comunque impressionante per la sua facilità.

Arriverà mai il drone Apple?

Se siete alla ricerca di un mini drone con telecamera capace di realizzare ottimi video e fotografie, ma al tempo stesso facile da usare ed estremamente portatile, smettete di cercare: il DJI Spark è l’oggetto che stavate aspettando.

Se invece state cercando un drone giocattolo per esplorare la fotografia aerea spendendo poche decine di euro, allora il DJI Spark non fa per voi.

Drone con telecamera: dove comprare?

In Italia esistono diversi negozi specializzati dove comprare un drone. Naturalmente, alcuni sono più validi di altri. Ne esistono diversi a Roma, Milano, Torino e in diverse altre città. Provate a scoprire il negozio di droni più vicino a voi.

Tuttavia, il luogo migliore dove comprare un drone è… internet. È vero, online non ci sono commessi pronti a spiegarvi pregi e difetti, ma esistono centinaia di guide come questa dove potete farvi una cultura. E poi ci sono siti come Amazon, dove se non siete soddisfatti dell’acquisto del drone potete restituirlo senza spendere un euro e dove trovate anche molti droni cinesi difficili da trovare nei negozi fisici. Se vuoi comprare un drone con telecamera su Amazon, segui questo link.

Drone con telecamera: come cominciare a volare?

Quando avrete trovato il drone con telecamera che fa al caso vostro, andateci piano. Far volare un drone non è come accendere uno smartphone. Se avete un giardino, cominciate lì. Sperimentate prima di tutto le procedure di decollo e atterraggio, lasciando da parte da principio il volo a distanza perché probabilmente farete cadere il vostro drone con telecamera più volte prima di capire come si pilota.

Valutate anche l’opportunità di fare un corso da pilota di drone. Magari non all’inizio però, visto che queste scuole sono piuttosto care. Partite con un drone con telecamera economico e sperimentate il volo da soli. Poi, se la cosa vi appassiona, iscrivetevi a un corso e fate il salto di qualità con un drone più professionale.

Non è tutto! Puoi scoprire molto di più su questo argomento consultando le altre guide che abbiamo preparato per te.

Miglior drone per tipologia
Miglior drone per marca
Altre guide sui droni

[ratings]