Migliore VPN | Quale VPN scegliere | Guida e Recensioni | Luglio 2018

migliore vpn 2018 quale vpn scegliere

Se sei arrivato su questa pagina sai probabilmente che usare una VPN è il sistema più sicuro per proteggere i tuoi dati personali mentre navighi su Internet. Ma qual è la migliore VPN? Come si fa a decidere quale VPN scegliere? E come capire, fra le tante in circolazione, qual è la una buona VPN per le tue esigenze?

Scopri le guide dei Crowdy Awards ai migliori droni, i migliori smartphone, i migliori notebook e i migliori tablet dell’anno.

Niente paura: abbiamo lavorato per settimane per rispondere a queste domande. In fondo a questo articolo troverai le recensioni VPN che abbiamo realizzato confrontando i test comparativi più autorevoli realizzati dai media italiani e internazionali. Potrai mettere a confronto prezzi e funzioni, disponibilità di punti di accesso e caratteristiche, così da decidere con tranquillità quale VPN scegliere per il tuo computer e il tuo smartphone.

Migliore VPN 2018: sintesi dei risultati

Scoprirai così che la migliore VPN in assoluto non esiste. Ma che esiste quasi certamente quella che più si adatta alle tue esigenze. Se sei interessato soprattutto a vedere film, ma non riesci ad accedere ai siti per scaricare, consulta la nostra guida sulle migliori VPN per torrent.
Prima di analizzare le recensioni VPN però, facciamo chiarezza su cos’è una VPN e le caratteristiche fondamentali che una buona VPN dovrebbe avere.

Cos’è una VPN?

Ci sono diversi modi per spiegare cos’è una VPN. In sintesi, una VPN è un servizio che protegge i dati dell’utente durante la navigazione su Internet, evitando che qualcuno possa spiarne le attività.

Quando sei collegato a una VPN, il traffico fra il tuo computer (o il tuo smartphone) e i siti a cui ti colleghi passa attraverso questo tunnel e nessuno, compresi il tuo ISP, la polizia, il Governo, i pirati informatici, può vedere cosa stai facendo in rete. Inoltre, se fai attenzione a non collegarti a siti che non sono protetti con un certificato HTTPS, il tuo traffico sarà protetto e invisibile anche quando ti scolleghi dalla VPN per accedere al sito direttamente.

Immagina di uscire di casa per andare al lavoro. Se qualcuno ti segue quando esci dal tuo appartamento potrò seguirti fino alla porta del tuo ufficio e sapere dove lavori. Se vuoi capire cos’è una VPN immagina di andare da casa all’ufficio attraversando una serie di strade in cui solo tu puoi entrare: nessuno potrà seguirti e nessuno potrà quindi scoprire dove lavori.

La migliore VPN è quindi quel servizio che meglio protegge la tua identità da sguardi indiscreti mentre navighi. Ma come vedremo, il livello di sicurezza è solo uno degli aspetti importanti per decidere quale VPN scegliere.

Attenzione però, anche la migliore VPN non è a prova di bomba. Un hacker preparato e con molti mezzi a disposizione ha comunque la possibilità di spiarti anche se navighi in modo protetto. Una buona VPN incrementa drasticamente il tuo livello di sicurezza online, ma non garantisce l’anonimato online al cento per cento. Usare una VPN è il miglior sistema per proteggerti dagli attacchi informatici di massa, per accedere a siti difficili da raggiungere e per aggirare le barriere geografiche di internet. Ma se qualcuno vuole davvero spiarti, può riuscirci anche se usi una buona VPN.

A cosa serve una buona VPN?

Usare una buona VPN è un ottimo sistema per evitare che l’internet provider (ISP) blocchi l’accesso ad alcuni siti, oppure che che un hacker possa spiare la password di accesso a un servizio online, oppure che un sito internazionale blocchi l’accesso in Italia a risorse riservate ad altri paesi.

Vediamo a cosa serve una VPN elencando in questa tabella gli usi più comuni.

A cosa serve una VPN?Spiegazione
Usare una VPN per accedere a NetflixNetflix, come altri servizi di streaming online, limita l’accesso ai propri contenuti sulla base del paese di provenienza. Usando una buona VPN è possibile, in molti casi, aggirare questi limiti.
Usare una VPN per vedere partite e programmi televisiviMolti canali televisivi internazionali applicano limitazioni geografiche che impediscono di vedere tutti o alcuni show (come le partite di calcio e altri sport) da alcuni paesi. Usare una VPN è il sistema più pratico per aggirare questi limiti.
Usare una VPN per scaricare torrentMolti utenti usano una VPN per accedere ai motori di ricerca torrent, che sono ormai bloccati da gran parte degli ISP italiani. Vedi qui la lista delle migliori VPN per torrent.
Usare una VPN per navigare in modo anonimoUsare una VPN permette di navigare in modo anonimo, evitando che il fornitore di accesso o altri soggetti possano spiare il comportamento online dell’utente.
Usare una VPN per giocare d’azzardo in reteUsare una buona VPN permette di collegarsi ai siti di gioco online evitando che il fornitore del servizio blocchi la connessione dall’Italia.
Usare una VPN per proteggere email e messaggiUsare una VPN permette evitare che qualcuno possa leggere le email dal computer o i messaggi inviati con lo smartphone.

Scegliere la migliore VPN impedisce a chiunque usi lo stesso punto di accesso alla rete (localmente o altrove) di intercettare il traffico internet per effettuare un attacco informatico.

Per esempio, usare una VPN ti sarà molto utile se viaggi spesso e usi le reti WiFi pubbliche, come quelle degli hotel, dei bar o delle spiagge. Senza una VPN qualcuno, magari seduto a breve distanza da te, o magari lo stesso gestore della rete WiFi che stai usando, potrebbe facilmente intercettare i tuoi dati mentre navighi.

Usare una buona VPN significa anche impedire l tuo ISP di vedere il tuo indirizzo IP, facendogli invece vedere l’indirizzo IP del servizio VPN che stai usando. In genere gli indirizzi IP vengono assegnati dinamicamente gli utenti in base all’area geografica da cui si collegano, il che permette agli ISP di conoscere la posizione degli utenti che non usano una VPN. Decidere quale VPN scegliere significa quindi anche trovare il sistema migliore per impedire che il tuo ISP possa conoscere la tua posizione e comunicarla per esempio a un sito che non vuole che tu ti colleghi da un determinato paese del mondo.

Un altro esempio importante di a cosa serve una VPN riguarda ancora gli indirizzi IP. Gli IPS traducono gli indirizzi internet (come thebizloft.com) in un numero così da renderlo comprensibile dai computer sulla rete, con un sistema chiamato DNS. Puoi conoscere il tuo indirizzo IP usando un servizio online come whatismyipaddress.com.

Gli hacker più bravi possono monitorare le tue richieste DNS per analizzare la tua attività online. Per esempio, se vedono che ti stai collegando alla tua banca online possono inserirsi nella connessione e presentarti un sito che assomiglia in tutto e per tutto a quello della tua banca, ma che è in realtà una trappola per rubarti i codici di accesso e la password. Una buona VPN impedisce questo genere di attacchi.

Se è vero che una VPN serve a proteggere le tue attività di tutti i giorni, ha anche una grande utilità in alcune professioni particolari. Giornalisti e attivisti dei diritti umani usano una VPN per comunicare o effettuare ricerche su temi delicati che potrebbero sollevare l’interesse di governi e altre potenti lobbies.

Le VPN sono anche un’ottimo strumento per proteggere la neutralità della rete, impedendo agli ISP di limitare la banda disponibile per alcuni siti e non per altri. La net neutrality è un tema molto delicato e in molti sono convinti che nessuno, se non gli utenti stessi, dovrebbe poter decidere se un sito è più importante di un altro. Scegliere la migliore VPN significa quindi anche schierarsi dalla parte di chi vuole che internet resti un luogo libero da condizionamenti.

Una VPN serve anche a scaricare film e altri documenti dalla rete torrent. Sebbene non tutte le VPN lo consentano (vedi anche le VPN che supportano i torrent), alcune di esse, come per esempio ExpressVPN e IPVanish, permettono di aggirare facilmente le limitazioni che gli ISP mettono ormai comunemente al traffico P2P.

Come funziona una VPN?

Spiegare nel dettaglio come funziona una VPN non è cosa facile. Abbiamo quindi analizzato una serie di video su Youtube e identificato quello che è secondo noi il migliore. Guardatelo, se avete tempo: vi fornirà molti dettagli importanti per decidere quale VPN scegliere e, di conseguenza, per identificare meglio la migliore VPN per le vostre esigenze.

Come scegliere una VPN?

Da qualche tempo a questa parte, decidere quale VPN scegliere è diventato molto più difficile. Un numero crescente di utenti in tutto il mondo sta dimostrando interesse verso questa tecnologia, il che ha fatto sì che il mercato si riempisse rapidamente di moltissimi servizi VPN vecchi e nuovi, con piani economici non sempre facili da interpretare.

In realtà, non tutte le VPN sono uguali e servizi che a prima vista possono sembrare molto efficienti possono a volte dimostrarsi poco pratici, troppo difficili o costosi, oppure inadatti alle tue esigenze.La migliore VPN non è la più completa o la più economica, ma quella che meglio si adatta alle tue esigenze.

Nel processo di decisione che porta a decidere quale VPN scegliere ci sono alcuni aspetti molto importanti da valutare: la serietà e la reputazione del fornitore del servizio, la velocità della VPN, il sistema (o i sistemi) di crittografia usati, la trasparenza dell’azienda che gestisce la VPN, la facilità d’uso e l’assistenza, oltre naturalmente al prezzo.

Quanto a quest’ultimo punto, in realtà non tute le VPN sono a pagamento. Per esempio, il browser Opera integra una VPN gratuita che funziona abbastanza bene, anche se con molte limitazioni. Altre VPN, come TunnelBear e Windscribe, hanno piani gratuiti per gli utenti meno esigenti. Altri fornitori, come NordVPN, propongono un periodo di prova gratuita senza obbligo di abbonamento (in genere 30 giorni), il che rappresenta una buona opportunità per decidere quale VPN scegliere.

Ma tenete presente una cosa: nessun servizio di qualità è davvero gratis. I periodi di prova gratuiti sono fatti per convincervi a provare il servizio e ad abbonarvi successivamente. I servizi VPN interamente gratuiti, come Opera, realizzano i propri guadagni tramite altri canali, come la vendita di alcune informazioni personali a soggetti terzi.

Meglio una VPN gratuita o una VPN a pagamento?

Tanto le VPN gratuite che quelle a pagamento hanno pregi e difetti. In linea di principio, optare per una VPN gratuita è un ottimo modo per iniziare e decidere successivamente quale VPN scegliere.

Tutte le VPN gratuite più affidabili impongono dei limiti di utilizzo, che possono essere eliminati passando a un piano a pagamento. La limitazione più comune riguarda la quantità di dati che potete trasmettere e ricevere prima di dover pagare un abbonamento. Troverete facilmente VPN gratuite che limitano il traffico a 500 MB. Alcune, come PrivateTunnel, regalano 1GB di traffico, altre anche di più.

Altre limitazioni tipiche delle VPN gratuite sono il blocco del traffico P2P (niente torrent, quindi), un n numero ridotto di punti d’accesso e una velocità di navigazione limitata rispetto ai piani a pagamento. Alcuni fornitori limitano il numero di connessioni simultanee nei loro piani di VPN gratuita.

Nella maggior parte dei casi, le VPN gratuite vanno bene per proteggere la navigazione di tutti i giorni, per vedere film e programmi tv, per collegarsi ai siti torrent. Ma se state cercando funzioni più sofisticate, come ampie possibilità di personalizzazione, grande velocità di navigazione o protocolli di sicurezza particolarmente evoluti, una VPN a pagamento è probabilmente ciò che fa per voi.

Quale VPN scegliere?

Capire quale VPN scegliere, come avrete capito, non è una passeggiata. Proviamo quindi a identificare i principali fattori che dovrete tenere in considerazione.

  1. Il fornitore di VPN ha un numero sufficiente di punti di accesso in Italia? Il numero di punti di accesso (chiamati anche server d’accesso) è uno dei fattori determinanti per decidere quale VPN scegliere. Più sono i punti di accesso vicino a te, più facile dovrebbe essere il collegamento. Quanto alla velocità di navigazione, dipende. Non sempre la disponibilità di più punti d’accesso corrisponde a una VPN più veloce nella pratica.
  2. Quante connessioni simultanee sono supportate dalla VPN? Avere a disposizione più connessioni simultanee significa poter collegare più dispositivi (computer, smartphone, tablet…) alla VPN nello stesso momento. Una VPN che consente una singola connessione non è consigliabile. Da 3 a 5 connessioni simultanee è lo standard di mercato.
  3. Quali protocolli di crittografia e sicurezza la VPN mette a disposizione? OpenVPN e IKeV2 sono protocolli affidabili, veloci e sicuri. Ottimi protocolli di sicurezza, anche se meno recenti, sono anche SSTP e il PPTP. Non è strettamente necessario comprendere nel dettaglio il funzionamento di questi standard. Ma se volete una buona VPN con un alto livello di sicurezza e personalizzazione, vi suggeriamo di decidere quale VPN scegliere sulla base dei protocolli di crittografia più recenti.
  4. Il fornitore della VPN conserva i vostri dati? Sebbene quasi tutti i provider VPN affermi di non tenere traccia dei vostri dati, qualcuno in effetti conserva alcune informazioni che vi riguardano. Ciò non rappresenta un problema nella maggior parte dei casi, ma cosa succede se qualche autorità, come un governo o la polizia gli impone di rivelare ciò che sa? Leggete bene le clausole nel contratto quando deciderete quale VPN scegliere. Potreste scoprire che il fornitore conserva la lista degli indirizzi IP che avete visitato per una settimana, un mese, a volte anche un anno. Meno dati la VPN memorizza, meglio è.
  5. Il client VPN è facile da usare, personalizzabile, efficiente? Ogni fornitore di VPN mette a disposizione dei propri clienti una serie di client che permettono di usare il servizio. Alcuni sono facili da usare, facilmente personalizzabili e funzionano bene, altri no. Nella scelta della migliore VPN non dimenticate quindi di verificare i client. Sono compatibili con Windows o Mac? Cosa ne pensano gli altri utenti che li hanno usati? Vengono aggiornati regolarmente?
  6. Quanto costa la VPN? Il prezzo è senza dubbio uno dei fattori importanti che ci portano a decidere quale VPN scegliere. Nella scelta della migliore VPN per voi non dimenticate di analizzare nel dettaglio la politica di prezzi del fornitore. Il prezzo comunicato è valido solo per il primo mese o per sempre? È possibile pagare in modo anonimo, senza comunicare il proprio vero nome? Si può pagare con BitCoin o Paypal? Il prezzo comprende tutte le funzioni disponibili o ci sono degli extra nascosti?

Migliore VPN 2018: la classifica con le recensioni VPN

Veniamo al sodo. Dopo aver analizzato i principali fattori che contribuiscono a decidere quale VPN scegliere, vediamo ora le recensioni VPN che abbiamo realizzato per definire la classifica per la migliore VPN 2018.

Private Internet Access

La migliore VPN 2018 / La VPN più economica

Private Internet Access VPN migliore VPN 2018

Vedi la recensione completa

4.5
4.5 of 5 stars 0 reviews
  • Tom's Guide
  • Pc Magazine

Indice Crowdy Awards

I giornalisti specializzati che hanno sottoposto PIA VPN a una recensione approfondita lo definiscono un servizio praticamente impeccabile, che offre velocità e funzioni di prim’ordine a un prezzo estremamente competitivo.

 

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Ottime prestazioni, vasta presenza geografica, economica, personalizzabile.

Contro

Non permette dis cegliere lo username

Se state decidendo quale VPN scegliere, PIA VPN è la migliore VPN 2018 ed è anche la VPN più economica fra i servizi premium.

Il servizio VPN di Private Internet Access (PIA) supera altri servizi VPN offrendo prestazioni eccellenti con un basso costo di abbonamento e una delle reti geograficamente più diversificate di punti di connessione disponibili.

PIA VPN ha più di 3000 server in quasi 30 paesi, Italia compresa, superando i numeri della maggior parte degli altri servizi VPN. C’è una buona probabilità che PIA abbia un punto di connessione vicino a dove sei o dove stai andando.

Private Internet Access non limita i file P2P ed è una delle migliori VPN 2018 per il traffico torrent.

Stai cercando un servizio VPN che ti permetta di essere online in modo anonimo e privato senza spendere una fortuna, PIA VPN è una delle migliori opzioni disponibili. L’accesso Internet privato non solo offre una buona varietà di server in tutto il mondo, ma anche le migliori prestazioni, dai tempi di connessione e latenza di rete alle velocità di download e upload. È anche una delle VPN più economiche: costa 6,95 dollari al mese, oppure 3,33 dollari al mese se si acquista il servizio per un anno.

PIA VPN dichiara di non registrare l’attività dell’utente. Mentre è necessario utilizzare una serie di lettere e numeri per accedere, PIA offre un’eccellente sicurezza e un’ampia varietà di possibili personalizzazioni. Considerati il numero e la qualità di funzioni disponibili, è senza dubbio una buona VPN e anche la VPN più economica in circolazione.

ExpressVPN

La VPN più veloceexpressvpn recensione

Vedi la recensione completa

4.25
4.25 of 5 stars 0 reviews
  • Techradar
  • Pc Magazine

Indice Crowdy Awards

I giornalisti specializzati che hanno sottoposto ExpressVPN a una recensione approfondita lo definiscono un servizio molto professionale, ma anche molto costoso, che si adatta a utenti esigenti che cercano il meglio in termini di personalizzazione e funzioni disponibili.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Molte piattaforme supportate, 30 giorni gratis, DNS personalizzato.

Contro

Massimo 3 dispositivi collegati, costosa.

Se cercate la VPN più veloce, il servizio fornito da ExpressVPN (12,95 dollari al mese o 99,95 dollari all’anno) è uno dei migliori servizi VPN disponibili. Inoltre, con sede nel paradiso fiscale delle Isole Vergini, ExpressVPN offre un’altissimo livello di privacy: una caratteristica importante per chi sta decidendo quale torrent VPN scegliere.

ExpressVPN è senza dubbio una buona VPN. Mette la sicurezza in primo piano quando si utilizzano le sue connessioni online sicure. Alcune utenti potrebbero trovare utile tanta trasparenza, mentre altri potrebbero essere infastiditi. Quanto agli aspetti negativi, le prestazioni di ExpressVPN sono buone ma non ottime e si tratta di uno dei servizi VPN più costosi in circolazione.

Vedi anche i migliori tablet per vedere film

ExpressVPN offre 145 punti di accesso in 94 paesi: meno rispetto alla copertura di Private Internet Access VPN, ma comunque significativi. Offre inoltre a un’eccellente gamma di software client, molto ben realizzati per i dispositivi mobili e desktop. Il servizio propone client nativi per Windows, Mac, Linux, oltre a iOS, Android e persino BlackBerry (anche se solo su un paio di modelli).

Ma non è tutto, ExpressVPN si configura anche su router (con un firmware dedicato), come estensione del browser VPN e offre contenuti DNS sbloccati per una vasta gamma di dispositivi di streaming media e Smart TV, offrendo uno dei servizi VPN più completi.

Vedi anche: come scaricare film gratis da Internet

È disponibile anche il supporto per il P2P, un kill switch (per consentire al vostro IP di rimanere nascosto), e livelli di prestazioni complessive eccellenti. È probabilmente la VPN più veloce per il 2018.

Lati negativi? Il servizio ExpressVPN supporta solo tre connessioni simultanee per utente e il servizio viene fornito a caro prezzo. Ma chi cerca un servizio VPN affidabile, molto veloce e altamente sicuro lo troverà adatto alle proprie esigenze. Anche se non ha un’opzione di prova gratuita, ExpressVPN offre una garanzia di rimborso entro 30 giorni se non si è soddisfatti del servizio.

NordVPN

La VPN più sicura

nordvpn recensione vpn più sicura

Vedi la recensione completa

3.75
3.75 of 5 stars 0 reviews
  • Comparetech
  • Tom's Guide

Indice Crowdy Awards

I giornalisti specializzati che hanno sottoposto Windscribe VPN a una recensione approfondita la definiscono una delle migliori VPN gratuite in circolazione, anche se adatta, nella versione gratis, solo a navigatori e viaggiatori occasionali.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Doppia crittografia, VPN sicura, facile da configurare.

Contro

Alcuni server poco disponibili, non velocissima.

NordVPN è uno dei servizi VPN più famosi del mondo e concorre al trono di migliore VPN 2018. È una buona VPN, molto facile da usare e configurare, con un prezzo accettabile e 3600 server nel mondo che mettono a disposizione degli utenti una grande quantità di punti d’accesso. È , secondo le recensioni che abbiamo analizzato, la VPN più sicura.

Le prestazioni di NordVPN sono discrete, anche se non è veloce quanto altri servizi VPN concorrenti, come per esempio Private Internet Access o ExpressVPN.

Presente sul mercato da più di 10 anni, NordVPN ha sede a Panama e non è chiaro chi ne sia il proprietario: una mancanza di trasparenza che alcuni analisti non apprezzano.

NordVPN offre una gamma di funzioni molto ampia ed è una VPN molto sicura. Crittografa infatti tutto il traffico due volte e afferma implementa protocolli di sicurezza molto rigidi. Ha anche una stretta politica di non-log e un kill switch che disconnette automaticamente gli utenti da Internet se la VPN si scollega, per assicurare che le informazioni non siano esposte.

Se state decidendo quale VPN scegliere, NordVPN è la VPN più sicura.

Windscribe

La migliore VPN gratuita

windscribe vpn migilore vpn gratuita

Vedi la recensione completa

4
4 of 5 stars 0 reviews
  • Pc World
  • Techradar

Indice Crowdy Awards

I giornalisti specializzati che hanno sottoposto Windscribe VPN a una recensione approfondita la definiscono una delle migliori VPN gratuite in circolazione, anche se adatta, nella versione gratis, solo a navigatori e viaggiatori occasionali.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Molte piattaforme supportate, 30 giorni gratis, DNS personalizzato.

Contro

Massimo 3 dispositivi collegati, costosa.

Windscribe è una buona VPN internazionale molto efficiente e completa. Ma la sua caratteristica principale è la possibilità di generare fino a 10 GB di traffico al mese senza dover pagare. Se state decidendo quale VPN scegliere, è la migliore VPN gratuita in circolazione.

Windscribe offre una vasta gamma di client nativi Windows, Mac e iOS. C’è anche un client VPN Android, che però non è ancora del tutto stabile. Offre inoltre diversi componenti aggiuntivi che si agganciano al browser e bloccano anche gli annunci pubblicitari.

Windscribe consente un numero illimitato di connessioni sicure contemporaneamente, ha una vasta gamma di opzioni di installazione per varie piattaforme.

Las versione gratuita di Windscribe è ottima, ma non è adatta a tutti. La limitazione del traffico a 10 GB la rende adatta a chi vuole sperimentare i vantaggi di una VPN, oppure per chi viaggia di tanto in tanto e vuole navigare in modo sicuro e anonimo quando è lontano da casa o dall’ufficio.

Vedi anche: come scaricare film gratis da Internet

Il servizio a pagamento è comunque poco costoso se ci si abbona per un anno intero. È altamente configurabile ed è possibile pagare in modo anonimo, senza fornire le proprie generalità complete.

Windscribe ha punti di accesso in circa 50 paesi, Italia compresa. Ha 300 server, che non sono moltissimi, e offre una velocità di navigazione di buon livello, anche se inferiore ad altre VPN, come Private Access Internet VPN. Il servizio include un firewall, ma non ci sono molte impostazioni di protocollo o crittografia da personalizzare.

Nel complesso, le connessioni illimitate di Windscribe ne fanno una VPN molto interessante. È la migliore VPN gratuita, soprattutto per un uso occasionale. La versione a pagamento però, anche se meno completa rispetto ad alcuni servizi analoghi come ExpressVPN, è molto più ampia e garantisce più velocità, più punti d’accesso e un maggior numero di funzioni.

Cyberghost

La VPN più completa

cyberghost vpn recensione

Vedi la recensione completa

3.75
3.75 of 5 stars 0 reviews
  • Tom's Guide
  • Tech Advisor

Indice Crowdy Awards

I giornalisti specializzati che hanno sottoposto CyberGhost VPN a una recensione approfondita la definiscono una delle migliori VPN per torrent in circolazione. Buoni anche i giudizi sulla versione VPN gratuita, nonostante le molte limitazioni del servizio. Meno positive le opinioni sulla velocità di CyberGhost, a volte penalizzata da rallentamenti.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Vasta copertura territoriale server, molte utili funzioni, facile da usare.

Contro

Velocità non ottima.

Se stai decidendo quale VPN scegliere e cerchi la migliore VPN 2018, Cyberghost è la VPN più completa.

CyberGhost è un’azienda con sede in Germania e Romania, che serve oltre 10 milioni di utenti e offre una buona VPN con una vasta gamma di client ricchi di funzionalità, inclusi software nativi per Windows e Mac, iOS e Android, che ne fanno la VPN più completa in circolazione.

Sebbene questi client non siano del tutto intuitivi in termini di interfaccia, ci sono una serie di opzioni molto utili e precise, inclusa la possibilità per la VPN di avviarsi da sola quando si lanciano alcune app specifiche. Una funzione che, unita alla possibilità di usare liberamente i protocolli P2P, fa di CyberGhost una delle migliori VPN per torrent in circolazione. Buone le funzioni di sicurezza, anche se non a livello di quelle di NordVPN.

I torrent sono supportati nella maggior parte dei server di CyberGhost. Le prestazioni sono generalmente buone in Italia, anche se alcuni giornalisti hanno rilevato cali di prestazioni durante i loro test.

In termini di possibilità di provare il servizio prima dell’acquisto, c’è un piano gratuito, anche se con alcune restrizioni: si può connettere un solo dispositivo alla volta e l’uso può essere più lento del servizio commerciale completo. CyberGhost gratis visualizza inoltre annunci (oltre ad altre altre limitazioni). Come VPN gratuita, Windscribe è un’alternativa migliore.

Non c’è invece limite all’utilizzo dei dati. Inoltre, chi sceglie un abbonamento completo ha una garanzia di rimborso di 30 giorni se non è soddisfatto. I prezzi sono significativi, sebbene inferiori a quelli di ExpressVPN.

Come VPN a tutto tondo, Private Internet Access è migliore. Ma CyberGhost è un’alternativa da prendere in considerazione se state cercando la VPN più completa.

IPVanish

Una delle migliori VPN per torrent

ipvanish vpn recensione vpn per torrent

Vedi la recensione completa

4
4 of 5 stars 0 reviews
  • Pc Magazine
  • Techradar

Indice Crowdy Awards

I giornalisti specializzati che hanno sottoposto Windscribe VPN a una recensione approfondita la definiscono una delle migliori VPN gratuite in circolazione, anche se adatta, nella versione gratis, solo a navigatori e viaggiatori occasionali.

Sending
Recensioni lettori
0 (0 voti)

Pro

Software eccellente, molti punti d’accesso, una delle migliori VPN per torrent e P2P.

Contro

Client Windows migliorabile, può essere un po’ lenta.

Se vi state chiedendo quale VPN scegliere, IPVanish è senza dubbio una buona VPN. Mentre molti servizi VPN cercano di distinguersi con i piani gratuiti e offerte a basso costo, IPVanish punta tutto sulla qualità del servizio. È “la VPN più veloce del mondo” afferma il produttore, con oltre 40.000 IP condivisi, oltre 1000 server VPN in oltre 60 paesi, traffico P2P illimitato, cinque connessioni simultanee e altro ancora.

I client software sono disponibili per Windows, Mac, Android e iOS. I clienti ottengono anche istruzioni di configurazione per Chromebook, Amazon Fire TV, Linux, router e altre piattaforme.

Il prezzo iniziale per un mese è 10 dollari e scende a 8,99 dollari per il piano trimestrale e 6,49 per un anno se si paga tutto insieme. Un prezzo superiore a quello di alcune delle migliori VPN in circolazione, come Private Internet Access VPN.

Il prezzo può quindi essere un problema per qualcuno visto che è superiore alla media delle VPN in commercio, ma è giustificato dalle funzioni.

IPVanish è molto veloce. Molto più veloce rispetto per esempio alle VPN gratuite come Windscribe, anche se qualcuno lamenta rallentamenti da alcuni punti d’accesso, e offre prestazioni analoghe a quelle di ExpressVPN. L’implementazione software è un altro dei punti di forza di IPVanish: tutti i clienti sono di ottimo livello, così come anche l’assistenza. Solo il client Windows è forse un po’ complesso da usare.

Ma al di sopra di tutto, il vantaggio principale di questo servizio è l’assenza di limitazioni per la condivisione di file, il che, insieme alle prestazioni e alla disponibilità di punti accesso, ne fa una delle migliori VPN 2018.

A proposito della migliore VPN 2018…

Questa guida alla migliore VPN 2018 è stata realizzata analizzando le recensioni VPN più serie e professionali del mondo, per aiutarti a decidere quale VPN scegliere.

[ratings]